CHICK COREA & The Spanish Heart Band

Con il bellissimo album “Antidote” (Universal) Chick Corea torna alla sue radici latine, in un ideale seguito (aggiornato) dei suoi celeberrimi album di quarant’anni fa: “My Spanish Heart” e “Touchstone”, dai quali riprende alcuni temi (primo fra tutti Armando’s Rhumba”, qui trasformato in un travolgente brano in stile merengue). Antidote è un cd quasi esclusivamente acustico, in cui la ‘Spanish Heart Band’ spazia fra tutti i generi latino/contemporanei, dal flamenco alla musica cubana, dal Venezuela a Panama al Latin jazz fino al Brasile con la bossa nova Desafinado.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » Brasile, musica, News Slider Sidebar, Panorama, Samba Bossanova, Video

Bar Lavento: samba de roda a Ferrara (video)

31. agosto 2010 – 23:18No Comment
Bar Lavento: samba de roda a Ferrara (video)

BarLavento: i colori, i ritmi e gli accenti melodiosi della musica di Bahia. Protagonisti indiscussi il samba de roda, lo swing baiano di Davizinho e la ritmicità del chitarrista Hamilton Reis.

A Ferrara, capitale dello spettacolo ambulante  in cui gli artisti di strada si ritrovano qui da 23 anni,  girovagando da una stradina all’altra, nelle belle piazzette e nei cortili di palazzi storici animate da centinaia di musicisti, giocolieri, acrobati, saltimbanchi, ballerini, strumentisti e declamatori  abbiamo scovato anche gruppi del Sud America. Due le formazioni invitate ufficialmente dall’organizzazione, mentre altre erano presenti come accreditati Anch’essi impegnati a mescolare le loro espressioni con suoni, canti, ritmi, recite, immagini e colori  provenienti da tutti i continenti.  La nostra missione a Ferrara  è servita per conoscere e incontrare El Tumbao de Juana (Colombia- Ecuador- Spagna) e BarLavento (Salvador de Bahia, Brasile). Sull’immenso palcoscenico  della stupenda città estense abbiamo avvicinato per primi i BarLavento, band che propone un repertorio scintillante di samba de roda. Le due figure principali dell’orchestra sono Davizinho Fernandes de Mutà e Hamilton Reis, entrambi cantanti e chitarristi. Sonorità esotiche, ritmi incandescenti che fanno muovere non solo i piedi ma tutto il corpo anche ai più rigidi di questa terra. Un gruppo che merita di essere ascoltato con attenzione, e soprattutto le 11 tracce del loro ultimo cd, o Buraco de Maroca.

Qui si possono trovare delle lievi similitudini  con le musiche caraibiche e in particolare con il son tradizionale,  e se si ha voglia di ballare allegramente, adottate come pietra di paragone i passi base del son e ci si rende conto di come calzano bene. Soprattutto lasciandosi andare sulle note della traccia n.1, la title-track.

Tra i componenti della formazione che si è esibita Ferrara anche il percussionista tedesco Klaus Urban, che ha colto l’occasione per presentarci Maracatu de Baque Livre, cd del suo gruppo Encontro dove spiccano in alto le figurazioni ritmiche del samba e degli altri principali stili della musica popolare brasiliana (www.encontro.de).

Qui alcune immagini girate a Ferrara

Escribe tu comentario!