Books Colombia: Una poesia in tasca di H.A. Faciolince

Il 25 agosto 1987, a Medellín alle sei del pomeriggio Héctor Abad Gómez, medico, professore universitario, attivista per i diritti umani, viene ucciso a colpi di pistola in Calle Argentina. La famiglia lo trova riverso sul selciato. Suo figlio, Héctor Abad Faciolince, gli fruga nelle tasche e trova un foglietto con una una poesia su morte e oblio scritta a mano dal padre e siglata da tre iniziali: J. L. B., che per lui significarono senza indugi Jorge Luis Borges. Ma il mistero viene svelato dal “detective” Abad nel giallo, fresco di stampa: Una poesia in tasca (Lindau)

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » Archive by Month

Mostra tutti: settembre 2010

SonLar: il ritmo intrinseco di CUBA
16. settembre 2010 – 00:45
SonLar: il ritmo intrinseco di CUBA

Su RITMI (N. 3- Settembre 2010), in vendita nelle edicole, si parla di SONLAR, spettacolo cubano di danza, canti e percussioni. Nell’intervista “Il ritmo intrinseco di Cuba” vengono svelati i segreti di questo progetto avventuroso nato dall’esigenza di creare una nuova forma espressiva, unendo danza e percussione, per raccontare in chiave estetica la ricchezza dello spazio comunitario urbano cubano conosciuto con il nome di solar. Sono stati intervistati il coreografo ideatore René de Cárdenas e i due percussionisti Edgar Martínez e Luis Enrique Villalón.

Pablo Menéndez: californiano all’Avana
14. settembre 2010 – 21:52
Pablo Menéndez: californiano all’Avana

Pablo Menéndez è il chitarrista “americano” che vive all’Avana. Leader del gruppo Mezcla, la sua vicenda umano-artistica in terra cubana è cominciata molti anni fa grazie a sua madre, Barbara Dane, cantante folk-blues, la prima statunitense che portò un messaggio di solidarietà alla Rivoluzione dei Bardudos, incurante dell’embargo e delle sanzioni del governo USA. Correva l’anno 1966.