Il Jazz di Bosso-Guidi & Brotherhood

Capita spesso al termine di un concerto di fare una faticaccia enorme per dare un nome a musiche e progetti di molti jazzisti. Non è stato così ascoltando al Torrione di Ferrara (6 novembre 2019) la “prima” di sei date del tour di The Revolutionary Brotherhood, il progetto del quintetto co-diretto da Fabrizio Bosso e Giovanni Guidi e completato da Francesco Bearzatti, Eric Wheeler e Joe Dyson.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » cinema, Puerto Rico, Salsa, Stati Uniti

EL CANTANTE: Héctor Lavoe dal 22 aprile nelle Sale italiane

24. marzo 2011 – 14:20No Comment
EL CANTANTE: Héctor Lavoe dal 22 aprile nelle Sale italiane

Roberto Rabbi, responsabile delle recensioni del portale www.salsa.it, ci ha segnalato l’uscita a breve della pellicola sulla vita del salsero portoricano Héctor Lavoe, in cui sono protagonisti Marc Anthony e Jennifer Lopez, aggiungendovi una nota polemica che potete leggere al termine della recensione ripresa dalla Adn-Kronos.

A distanza di tempo dall’uscita cinematografica in Usa (2006) , arriva in Italia il film che racconta l’ascesa e il declino del Re della salsa Hector Lavoe. Diretta da Leon Ichaso, la pellicola è la prima prova sullo schermo dei due attori compagni nella vita reale.Dalla vita al cinema. La coppia Jennifer Lopez e Marc Anthony è protagonista del film El Cantante, dal 22 aprile nelle sale italiane a distanza di tempo dall’uscita cinematografica negli Stati Uniti (2006). La pellicola, diretta da Leon Ichaso e prodotta da Jennifer Lopez, celebra la vita e la musica del leggendario cantante portoricano di salsa Hector Lavoe. Ambientato nel periodo che va dal 1960 al 1980, El cantante racconta la vera storia di Lavoe, la sua ascesa al successo attraverso la sua musica che ha miscelato la tradizione portoricana con la modernità della street music. Dal 1970, la salsa ha conquistato le strade di New York e le città del mondo, e Hector Lavoe è la sua voce. Un successo che però è difficilmente gestito nella vita privata della grande star di salsa: l’abuso di droghe e alcol cominciano a segnare il suo declino. Il Re della salsa conclude la sua vita tragicamante, ucciso dall’Aids nel giugno del 1993. Aveva solo 47 anni. Interpretando Hector Lavoe, Marc Anthony estrae l’essenza contraddittoria di un uomo di talento che può esprimere qualsiasi cosa con la sua musica, ma che ha incanalato il suo tumulto interiore in una serie di comportamenti auto-distruttivi. L’intensità e l’onestà di Anthony è accompagnata da quella di Jennifer Lopez, che interpreta l’indomabile moglie di Lavoe, Puchi. Nella loro prima prova in coppia sullo schermo, i due attori riescono ad esprimere la complessità di un rapporto, di un amore che ha saputo resistere per vent’anni fino alla morte di Lavoe.

“La storia di Hector Lavoe e di sua moglie Puchi, al suo fianco per vent’anni. Il grande amore che finisce male. Musica irresistibile. New York e Puerto Rico. E una storia vera. Non è una cattiva ricetta per un film“, sottolinea il regista Leon Ichaso. “L’intera idea di un paradiso tropicale all’interno di locali notturni a New York City, al finir dell’inverno – prosegue il regista – è sempre seducente, quasi impossibile. Ma tutto esiste ed il calore e la pulsione di camminare dentro quel mondo mi affascina“. Il film, conclude Ichaso, “mi ha dato l’occasione di documentare, attraverso una storia d’amore non funzionante, un tempo magico… per far resuscitare la musica e porla in un contesto appropriato accanto al meglio che venne fuori in quei giorni“.******

✩✩✩ Le prime critiche già non mancano, ecco cosa scrive Roberto Rabbi: ‘’E avete sentito nel trailer che razza di doppiaggio… SCANDALOSO! Sembra fatto per una soap opera. Capisco risparmiare, però… Andrò a vederlo per lo schermo gigante (speriamo) e per la musica, ma per il resto… bleah. Persino il sito http://www.elcantante.it/ ha dei link mancanti. E come se non bastasse doveva uscire il 25 marzo, e invece… ancora rinviato al 22 aprile. E che dire poi della frase pubblicitaria iniziale che appare nel trailer citato?:‘’……un mix di mambo merengue e jazz come il condimento per il gambo: questo si chiama salsa!……’…….Ma cosa dicono? Ma quale merengue …..ma quale Gambo?!?! Come al solito la cultura latina in Italia è affidata ad incompetenti……aspettiamo comunque di vedere questo tanto agognato film ( per i pochi che non  l’hanno nel frattempo comprato in DVD o scaricato illegalmente dalla Rete).

➤{Ho confrontato il trailer italiano con il film originale ed effettivamente quel “gambo” non è di immediata comprensione a chi non ha frequentato il jazzblues del Mississippi o non conosce la cultura gastronomica della Louisiana. Infatti il “gumbo” (pronuncia gambo in inglese) è una ricetta cajun, di New Orleans, una sorta di zuppa di pesce, gamberi, ostriche, riso ecc. o un mix di altri ingredienti. Ecco il significato di quel sinonimo che sta per salsa. Ma in italiano andava spiegato o adattato.  (la redazione MiCaribe- Gfg)}

Escribe tu comentario!