CARLOS CIPPELLETTI, brillante promessa del neo afrocuban jazz

Carlos Cippelletti, musicista “pensante”, tranquillo, determinato, dall’Europa rielabora in maniera feconda piano jazz e arrangiamenti ispirati al rivoluzionario e straordinario laboratorio delle musiche afrocubane jazzificate che furono gli Irakere di Chucho Valdés. Classe 1996, il talentuoso pianista spagnolo con il brillantissimo esordio discografico raccolto in «HYBRID/C» dimostra anche doti di raffinatissimo compositore e di ampie vedute. Ecco cosa ha raccontato di questo progetto e della sua carriera a Gian Franco Grilli .

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » cultura e tradizioni, flamenco, musica, Spagna, teatro

Scoprire Domenico Scarlatti e il Flamenco

28. marzo 2011 – 15:49No Comment
Scoprire Domenico Scarlatti e il Flamenco

L’Associazione Conoscere la Musica propone  giovedì  31 marzo – ore 21.00 alla Sala Bossi di Bologna (Piazza Rossini 2) uno spettacolo di musica e danza davvero interessante e unico nel suo genere: Un viaggio nel tempo tra Italia e Spagna attraverso il binomio DOMENICO SCARLATTI/FLAMENCO.

Si tratta di un originale percorso musicale nel XVIII secolo che parte dalla fiorente Napoli borbonica per approdare alle sonorità contrastate della corte spagnola. Trait d’union tra Italia e Spagna è il compositore Domenico Scarlatti che si formò a Napoli per poi trascorrere la maggior parte della sua vita nella penisola iberica. “… Non è affatto difficile immaginare Domenico Scarlatti a passeggio sotto i colonnati moreschi dell’Alcazar o intento a prestare orecchio, di sera, nelle strade di Siviglia ai ritmi inebrianti delle castagnette o alle melodie semiorientali del canto andaluso”. Così scrive il noto studioso scarlattiano Ralph Kirkpatrick, offrendoci l’occasione di immaginare il compositore rapito dal ritmo travolgente del flamenco mentre ci accompagna verso sonorità più moderne.

L’interpretazione musicale è arricchita dalla danza di Rita Marchesini (anche musicologa, musicista e fine conoscitrice di culture ispaniche)  che alterna momenti di delicata grazia in stile barocco a momenti di trascinante passionalità del flamenco permettendo agli spettatori di ‘visualizzare’ la musica – il suono dei tacchi è parte integrante della partitura – e lasciarsene affascinare e coinvolgere. La voce recitante ci aiuta a meglio comprendere lo straordinario effetto che il selvaggio universo andaluso dovette avere sull’accademico e dotto Scarlatti.

Il cast artistico è composto da RITA MARCHESINI, danza; SILVIA RAMBALDI, clavicembalo; ANDREINA DI GIROLAMO, clavicembalo; ALBERTO RODRIGUEZ, chitarra; CRISTINA MARTINI voce recitante. Presentazione: DONATA BERTOLDI.

Info e prenotazioni  051/580795 (ore 15-18, Associazione Conoscere la Musica)

Escribe tu comentario!