Ravenna JAZZ 2020: dal 30 giugno al 14 novembre

Ravenna Jazz 2020 “Reloaded”: la quarantasettesima edizione dello storico festival ravennate torna a proporsi in versione letteralmente “ricaricata” -post-Covid. Stesso numero di serate a quelle annullate per emergenza pandemia ma distribuite nel corso di vari mesi: dal 30 giugno al 14 novembre 2020.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » cinema, cultura e tradizioni

Biografilm Festival 2012: assegnati i Premi

18. giugno 2012 – 22:55No Comment
Biografilm Festival 2012: assegnati i Premi

La Giuria di Biografilm, quest’anno composta da Leonard Maltin, critico cinematografico considerato la “bibbia” del cinema, il produttore Premio Oscar Paul Zaentz, il regista e produttoreJohn Scheinfeld, lo scrittore e regista indipendente Mike Freedman Marcello Paolillo, vice presidente vendite e acquisizioni della Kimmel International, ha attribuito il Lancia Award |Biografilm Festival 2012 e il Best Life Award | Biografilm Festival 2012, oltre a una Menzione Speciale. La cerimonia per la consegna dei premi si è svolta sabato 16 giugno al Cinema Odeon di Bologna con la conduzione di Andrea Romeo e Milena Kaneva.

1) Il Lancia Award|Biografilm Festival 2012 è stato assegnato dalla giuria del Festival a Jason Becker: Not Dead Yet di Jesse Vile per un debutto ricco e strutturato che si sposa con la celebrazione di un eccezionale talento e di uno straordinario essere umano.

Jesse Vile: “Sono molto onorato di ricevere questo premio così prestigioso. Ringrazio Biografilm per avermi dato l’opportunità di mostrare questo film qui a Bologna, e ringrazio la giuria per questo grande riconoscimento”.

2) Il Best Life Award|Biografilm Festival 2012, attribuito dalla giuria al miglior racconto biografico, va a Joschka and Sir Fischer di Pepe Danquart per la bellezza di un viaggio personale che riflette la complessità e le sfide politiche nell’Europa contemporanea.

Pepe Danquart: “Una delle ragioni per le quali ho fatto questo film è stata la straordinaria biografia di Joschka Fischer. Ho fatto ricerche e lavorato con lui per 5 anni per ottenere la sua fiducia e onestà; ora questa fiducia e onestà sono nel film. Che la giuria qui a Bologna l’abbia realizzato e abbia deciso di darmi questo premio mi rende felice ed orgoglioso. Sono sicuro che rende orgoglioso anche Joschka Fischer, che purtroppo non sono riuscita a rintracciare poiché si trova in viaggio in Asia. Grazie mille Biografilm Festival!”

3) Menzione Speciale della Giuria La Faute à mon Père (La Colpa di mio padre) di Chloe Barreau per aver saputo delineare un ritratto intimo dell’avvincente e ispirante storia d’amore dei genitori.

Chloe Barreau: “Ringrazio di cuore Biografilm di aver accolto con così tanto calore un piccolo atto di amore. Aver avuto ascolto per un film così personale è stato una sorpresa e una gioia, come negli incontri improvvisi. Le storie di vita sono ovunque. Perché inventarne? Basta riconoscere quelle che ci circondano, inchinarsi, raccoglierle e semplicemente raccontarle”.

1I premi Lancia Celebration of Lives | Biografilm Festival 2012

Con il Lancia Celebration of Lives Award, Biografilm Festival rende omaggio ogni anno a grandi personalità che, attraverso le loro opere e la loro vita, hanno lasciato un segno indelebile nella storia contemporanea.

Il premio Lancia Celebration of Lives|Biografilm Festival 2012 è stato attribuito all’artista Marina Abramovic, che ha da sempre messo in gioco e in discussione la propria vita e la propria biografia, generando una molteplicità di punti di vista sulla morte, la vita, il dolore, la fisicità, la responsabilità, il tempo, lo spazio e il nulla.

Il secondo Lancia Celebration of Lives|Biografilm Festival 2012 rende omaggio allo straordinario talento e inconfondibile intuito per le storie del produttore cinematografico Saul Zaentz, vincitore di tre Premi Oscar, e del nipote e socio Paul Zaentz, produttore esecutivo dei suoi film a partire dagli anni ’80.

Il terzo Lancia Celebration of Lives|Biografilm Festival 2012 viene attribuito a Chiara Vigo, Maestro di Bisso. Con la consegna del prestigioso premio, Biografilm intende celebrare la tradizione orale che, con la sua potenza, ha portato fino a noi una sapienza antichissima.

I BAW – Biografilm Award 2012

I BAW – Biografilm Award sono i premi attribuiti da una giuria popolare composta da oltre 100 persone appassionata della linea editoriale di Biografilm che, durante l’anno, ha visionato in Sala Bio (presso Cinema Odeon) i film, fiction e documentari, usciti nel circuito commerciale dal giugno 2011 al maggio 2012.

Il Premio come Miglior Film va a Paradiso Amaro di Alexander Payne che, grazie ad un collegamento skype dal festival, potrà ritirare virtualmente il premio consegnato dal Presidente di Giuria Leonard Maltin.

Il Premio come Miglior Attrice va a Meryl Streep per l’interpretazione di The Iron Lady di Phyllida Lloyd.

Il Premio come Miglior Attore va a Michael Fassbender per l’interpretazione di Shame di Steve McQueen.

2

I premi assegnati dal pubblico di Biografilm Festival 2012

Gli Award direttamente assegnati dal pubblico del festival sono:

– Audience Award | Biografilm Official Selection 2012 (al migliore tra i film della Selezione Ufficiale in concorso e fuori concorso) va ex-equo a Love and Politics di Azad Yafarian e Luciana Castellina, Comunista di Daniele Segre.

– Audience Award | Biografilm Festival 2012 (al migliore film della sezione Contemporary Lives) va a Marley di Kevin MacDonald.

– Together Award 2012, in collaborazione con Legacoop Bologna, è stato attribuito a The Island President di Jon Shenk.

– Biografilm | Feltrinelli Real Cinema Award (al miglior documentario tra quelli pubblicati dall’omonima collana nel corso dell’anno) va a Waste Land di Lucy Walker.

Premio della Stampa accreditata al festival Hopper: In His own words di Cass Warner risulta il documentario più

apprezzato dalla stampa accreditata al festival.

La consegna dei premi avverrà oggi, sabato 16 giugno, alle 19.30 presso il Cinema Odeon. Questa sera sarà inoltre presentato il video realizzato dai Motus in cui la fondatrice del Living Theatre Judith Malina riceve ed accetta il Lancia Celebration of Lives|Biografilm Festival 2012.

Escribe tu comentario!