Cuba: Leandro Saint-Hill Quartet in “Cadencias”

Da un paio di settimane il musicista camagueyano Leandro Saint-Hill con il suo quartetto e il contributo di diversi eccellenti ospiti ha lanciato sul mercato discografico, CADENCIAS, un brillante album di cuban jazz (o detto in altro modo, Jazz en Clave) interpretato con una visione cosmopolita.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » attualità, Cuba, Stati Uniti, TOP NEWS

Cuba: dagli Usa aiuti via mare, dopo 50 anni

11. luglio 2012 – 23:59No Comment
Cuba: dagli Usa aiuti via mare, dopo 50 anni

Da oggi, 11 luglio, Cuba e Stati Uniti sono più vicini grazie al nuovo collegamento marittimo che permetterà di inviare da Miami all’ Avana articoli umanitari escludendo quindi prodotti destinati al commercio e alla rivendita.  Questo è il primo servizio marittimo dopo cinquant’anni che permette di percorrere rapidamente e legalmente le 90 miglia che dividono i due paesi.

La prima imbarcazione, che si chiama Ana Cecilia,  arriverà all’Avana giovedì 12 luglio, scaricherà i prodotti umanitari, soprattutto materassi inviati da ONG e gruppi religiosi, ma anche pacchetti spediti da famiglie cubano-americane a famigliari e amici che vivono nell’Isla Grande.

Al momento, secondo il portavoce della International Port Corp.  di Miami,  Leonardo Sanchez Adega,  questo trasporto si effettuerà una volta la settimana e nonostante tutto “è un buon inizio  riguardo spedizioni legali – ha proseguito Adega – e con ogni probabilità aprirà la strada ad altre inziative”. La nave rientrerà a Miami vuota.

Un primo segnale per incominciare finalmente a eliminare l’anacronistico bloqueo.

Escribe tu comentario!