Ravenna JAZZ 2020: dal 30 giugno al 14 novembre

Ravenna Jazz 2020 “Reloaded”: la quarantasettesima edizione dello storico festival ravennate torna a proporsi in versione letteralmente “ricaricata” -post-Covid. Stesso numero di serate a quelle annullate per emergenza pandemia ma distribuite nel corso di vari mesi: dal 30 giugno al 14 novembre 2020.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » Argentina, Brasile, Cile, cinema, Colombia, Cuba, Messico

Cinema LatinoAmericano: il festival di Trieste, 20-28 ottobre

12. ottobre 2012 – 21:34No Comment
Cinema LatinoAmericano: il festival di Trieste, 20-28 ottobre

Ritorna il Festival del Cinema Latino Americano a Trieste dal 20 al 28 ottobre: 180 film e documentari sulla realtà dell’America latina. Tra le  retrospettive, una dedicata al regista messicano Luis Estrada, una personale del regista e sceneggiatore Aldo Francia, una sulla regista colombiana Camila Loboguerrero. E un omaggio allo scrittore brasiliano Jorge Amado nei cento anni dalla nascita.

Il Festival del Cinema Latino Americano si terrà a Trieste dal 20 al 28 ottobre, al Teatro Miela e in alcune altre sedi, grazie alle collaborazioni avviate con alcune prestigiose istituzioni, fra le quali l’Università di Trieste, il Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda per i Servizi Sanitari, il Centro Internazionale di Fisica Teorica e il Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico.

Verranno proiettati oltre 180 film e documentari sulla realtà artistica, storica e sociale dell’America latina; in concorso alcune fra le più recenti produzioni dell’intero continente, inedite in Italia. In programma anche varie retrospettive, tra le quali una dedicata al regista messicano Luis Estrada, Ie cui opere sono state selezionate da oltre 150 festival internazionali, una personale del regista e sceneggiatore Aldo Francia, attento alle problematiche sociali del Cile degli anni ’60/’70, una sulla regista colombiana Camila Loboguerrero, già presidente dell’Accademia di Cinema di Colombia, e un omaggio allo scrittore brasiliano Jorge Amado nei cento anni dalla nascita, attraverso film tratti da sue opere letterarie.

Tra gli altri, verranno anche attribuiti il “Premio Malvinas”, all’opera che meglio promuove la convivenza tra i popoli e il Diritto internazionale, il “Premio Oriundi – Italia in America Latina”, che il Festival di Trieste assegna a quanti hanno valorizzato la memoria dell’emigrazione e della presenza italiana in America Latina. E’ previsto inoltre il “Premio Mundo Latino” per la migliore opera a carattere storico, deciso da una giuria di studenti del Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico.

Vari e particolarmente prestigiosi gli ospiti previsti, anche nella Giuria internazionale.

Nelle diverse Sezioni del Festival saranno presenti anche film provenienti dai maggiori festival europei, produzioni spagnole sulla cultura ispanica, sezioni dedicate alle nuove tecnologie, alle scuole di cinema, alla musica e alla cucina latina e alla documentaristica.

Altre informazioni sul Festival di Trieste saranno disponibili sul sito web www.cinelatinotrieste.org, e sulla pagina Facebook www.facebook.com/cinelatinotrieste.

Escribe tu comentario!