CARLOS CIPPELLETTI, brillante promessa del neo afrocuban jazz

Carlos Cippelletti, musicista “pensante”, tranquillo, determinato, dall’Europa rielabora in maniera feconda piano jazz e arrangiamenti ispirati al rivoluzionario e straordinario laboratorio delle musiche afrocubane jazzificate che furono gli Irakere di Chucho Valdés. Classe 1996, il talentuoso pianista spagnolo con il brillantissimo esordio discografico raccolto in «HYBRID/C» dimostra anche doti di raffinatissimo compositore e di ampie vedute. Ecco cosa ha raccontato di questo progetto e della sua carriera a Gian Franco Grilli .

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » Arte, Colombia, cultura e tradizioni

Colombia: Oro, spirito e natura di un territorio” di Pedro Ruiz

3. dicembre 2012 – 13:18One Comment
Colombia: Oro, spirito e natura di un territorio” di Pedro Ruiz

Il 5 dicembre 2012, ore 19, presso la Real Academia di Spagna a Roma (Piazza San Pietro in Montorio, 3) si inaugura la mostra “Oro, spirito e natura di un  territorio” del pittore colombiano Pedro Ruiz. L’esposizione, a ingresso gratuito, è visitabile fino al 15 gennaio 2013.

Trentatré quadri di piccolo formato con cui Ruiz, alla sua prima esposizione in Italia, racconta le tanti  componenti di un territorio che volta quotidianamente le spalle alla violenza e ci rimanda all’ “oro” della nostra natura più profonda. Un percorso cui contribuiscono la musica, l’illuminazione, l’organizzazione dello spazio e persino la pittura delle pareti della sala che ospita i lavori.

L’esposizione – visibile fino al 15 gennaio 2013 con ingresso gratuito tutti i giorni dalle 10 alle 20 – è organizzata dall’Ambasciata di Colombia in Italia e dalla Reale Accademia di Spagna.

Formatosi alla Scuola nazionale delle belle arti di Parigi, Pedro Ruiz, ha esposto i suoi lavori in rinomati musei in Colombia, Messico e Spagna, in prestigiose gallerie in Colombia e degli Stati Uniti. Tra i riconoscimenti a lui assegnati vanno ricordati la “Mención de honor Salón Nacional de Artistas de Colombia” e “l’Ordre des Artes et des Lettres” del Governo francese.

Molti i luoghi che hanno ospitato in precedenza l’installazione “Oro”: tra i tanti, si segnalano il “Museo de arte moderno” di Bogotà, il “Claustro de Santo Domingo” di Cartagena de las Indias, l’Ateneo di Madrid. La rassegna è stata anche scelta per rappresentare la Colombia al Forum economico mondiale tenutosi nel 2010 nella splendida cornice della città del Caribe colombiano, Cartagena de las Indias.

un comentario »

  • marlen ha detto:

    me parece fantástica la oportunidad para que este artista nuestro muestre al mundo un poco de nuestra cultura, que por cierto es bastante representativa. espero que los Italianos sepan apreciar nuestro arte. No tenemos un Miguel Angel….. pero ahí está Pedro…

Escribe tu comentario!