GIOVANNI GUIDI Digital Tour on Crossoroads

Parte dal festival Crossroads il Digital Tour del pianista Giovanni Guidi. L’appuntamento è per venerdì 27 marzo alle ore 18:30, quando l’esibizione in piano solo di Giovanni Guidi sarà fruibile in diretta dalla pagina facebook di Crossroads, il festival itinerante organizzato da Jazz Network e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » Argentina, attualità, Colombia, Cuba, cultura e tradizioni, Ecuador, haiti, Messico

America Latina: rassegna stampa

28. maggio 2013 – 23:29No Comment
America Latina: rassegna stampa

Colombia: trattative tra le Forze armate rivoluzionarie colombiane (Farc) e governo / Ecuador: il presidente Rafael Correo inaugura il suo  terzo mandato/ Haiti: a tre anni dal terremoto, il paese è fatto a pezzi dai benefattori/ Porto Rico: un ambiguo referendum?  /Argentina: la solitudine di Videla /Messico: I giornalisti messicani nella zona grigia;Il riposo delle ex- prostitute / Cuba: “Mio padre “terrorista” cubano in carcere negli Usa”.

Colombia: Dopo oltre sei mesi di trattative, le Forze armate rivoluzionarie colombiane (Farc) e il governo di Juan Manuel Santos hanno raggiunto un primo accordo di pace sul punto della riforma Agraria. In giugno riprendereanno i negoziati per risolvere altri punti dell’agenda.

Ecuador: “Nessuno può fermare la Revolucion Ciudadana”  così il presidente Rafael Correa durante il discorso tenuto a Quito dopo essere stato rieletto per la terza volta a governare dal 2013-2017. Grande Festa in tutto il Paese.

Haiti: a tre anni dal terremoto, con 230.000 morti, il paese è fatto a pezzi dai benefattori. Se ne parla su Le Monde Diplomatique – Il Manifesto (maggio 2013)

Porto Rico: un ambiguo referendum. Il Congresso USA accetterà un cinquantunesimo Stato? (Le Monde Diplomatique- manifesto , maggio 2013)

Argentina: la solitudine di Videla. Il 17 maggio è morto Jorge Rafael Videla, simbolo della dittatura militare argentina. Un ampio servizio su Internazionale,24-30 maggio.

Messico: I giornalisti messicani nella zona grigia  di J. Villoro/  Il riposo delle ex- prostitute: nel 2006 è stato inaugurato a Città del Messico un istituto, l’unico in America latina, che dà rifugio alle ex prostitute.

Cuba: “Mio padre “terrorista” cubano in carcere negli Usa”. Laura Labañino racconta la lontananza e le visite al genitore in carcere negli Usa. Da 15 anni è un punto cruciale tra L’Avana e Washington.  Fiorella Mannoia, firmataria assieme a tanti intellettuali e artisti dell’appello a Obama,  ha girato anche un video per sensibilizzare l’opinione pubblica e per sollecitare la libertà dei 5 (ora 4, uno ha finito di scontare la pena) agenti del controspionaggio cubano. Di questa vicenda scrive Sandra Amurri, su Il Fatto Quotidiano, 28/5/2013.

Escribe tu comentario!