CHICK COREA & The Spanish Heart Band

Con il bellissimo album “Antidote” (Universal) Chick Corea torna alla sue radici latine, in un ideale seguito (aggiornato) dei suoi celeberrimi album di quarant’anni fa: “My Spanish Heart” e “Touchstone”, dai quali riprende alcuni temi (primo fra tutti Armando’s Rhumba”, qui trasformato in un travolgente brano in stile merengue). Antidote è un cd quasi esclusivamente acustico, in cui la ‘Spanish Heart Band’ spazia fra tutti i generi latino/contemporanei, dal flamenco alla musica cubana, dal Venezuela a Panama al Latin jazz fino al Brasile con la bossa nova Desafinado.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » attualità, Brasile, Cile, Colombia, Costa Rica, Cuba, cultura e tradizioni, Ecuador, Guatemala, Honduras, Messico, Venezuela

AMERICA LATINA: dal Brasile al Cile al Messico passando per Managua

19. settembre 2013 – 21:20No Comment
AMERICA LATINA: dal Brasile al Cile al Messico passando per Managua

Sette del Corriere della Sera, Il Manifesto, Internazionale, La Repubblica sono i mezzi di informazione italiani  da noi prescelti questa settimana per una minirassegna su fatti e personaggi della realtà latinoamericana. Di seguito i titoli  degli articoli e un breve commento.

BRASILE. In  Brasile la protesta non si ferma più (Internazionale, 13/09/2013).  Il 7 settembre, giorno dell’Indipendenza del Brasile, migliaia di brasiliani hanno manifestato nelle città blindate dalla forze dell’ordine.

Brasile. Il 10 settembre una commissione parlamentare che indaga su spionaggio Usa ai danni della presidente Djlma Rousseff (foto) ha invitato a testimoniare il  giornalista del Guardian, Glenn Greenwald. (Internazionale, 13-09-2013). /  Datagate. La rivelazione dello spionaggio  degli Stati Uniti ai danni della presidenza di Brasilia ha avuto conseguenze nei rapporti diplomatici tra i due paesi, provocando il rinvio della visita di Stato di Dialma Rousseff a Washington che era in programma il 23 ottobre. Un segnale forte che denota il calo di influenza degli Stati Uniti sul continente latinoamericano,  area che fino a qualche anno fa era considerata il cortile di casa dei governi USA. Ne parla Omero Ciai su Repubblica del 18 settembre 2013.

COLOMBIA. 8 settembre: la protesta dei contadini  e i blocchi stradali sono terminati in cambio del dialogo promesso dal governo di Bogotà sui temi dell’agricoltura  (Internazionale, 13-09-2013)

CUBA. Affari di famiglia. Raul Castro ha annunciato che nel 2018 lascerà la presidenza cubana. Chi prenderà il suo posto?…. la ricerca del successore è già cominciata. Si discute di questo e di altro nell’ampio reportage di Axel Gyldén, che va a sbirciare all”interno “del clan al potere” con una carrellata sui numerosi figli di Fidel e di Raul. (Internazionale,  13-09-2013) Chi segue da vicino le vicende cubane non troverà niente di particolarmente nuovo. News che ogni tanto vengono prese fuori dagli archivi, scongelate e riscaldate. Oramai insipide. Ciononostante, e soprattutto per i “neofiti”,  il pezzo merita di essere letto.

CENTRO AMERICA. Gang, miseria, violenza politica. La via di fuga passa dal Centro America.  Lungo la Panamericana/2. Questa è la seconda puntata (in tutto saranno tre e la prima è online ) del Viaggio lungo la Panamericana, dalla Terra del Fuoco sino all’Alaska. Il racconto del secondo appuntamento è un validissimo lavoro di Rocco Cotroneo che indaga tra Panama, Costa Rica, Nicaragua, Salvador, Guatemala, Honduras e Messico,  affrontando i movimenti  migratori di molti sudamericani verso il Nord (un terzo della popolazione del Salvador vive negli USA!!!). Ma anche con accenni curiosi sugli statunitensi che navigano in direzione opposta. E’ pubblicato su Sette del Corriere della Sera, 13 settembre 2013.

LATINOS.  La preziosa rubrica su Sette del Corriere della Sera, a firma  sempre di Rocco Cotroneo , tra i vari temi, questa settimana  si focalizza sulla “carica dei Medici” in BRASILE: ovvero parla dei primi 400 medici cubani (ne arriveranno 4.000) importati in Brasile dal governo della Rousseff per far fronte a carenze del sistema sanitario nazionale brasiliano. I medici cubani sono stati fischiati ed etichettati “schiavi” dai colleghi brasiliani di Fortaleza che sono insorti contro questo accordo tra il governo di Brasilia e dell’Avana. (Sette, del 13 settembre 2013)

VENEZUELA. Fine della carta, i giornali chiudono.  A Caracas non arriva più carta dall’estero e così tre giornali dell’interno hanno già cessato la pubblicazione. (Sette, 13 settembre 2013)

CILE. Camilla Vallejo (foto), la giovane, bella  e combattiva leader del movimento studentesco di Santiago del Cile ha deciso di candidarsi con il Partito Comunista alle prossime elezioni del 17 novembre 2013 appoggiando la candidatura presidenziale di Michelle Bachelet. (Sette, 13 settembre 2013)

ECUADOR.  Le mani sporche  della multinazionale petrolifera statunitense. Il presidente Rafael Correa e la campagna “Mano Negra” lanciata contro la Chevron  per danni ambientali. Se ne parla nell’articolo di Geraldina Colotti su Il Manifesto (18 settembre 2013)

Newsletter, 20 settembre 2013

Escribe tu comentario!