HORACIO «EL NEGRO» & ITALUBA: clave, centro vitale del latin

Il batterista cubano HORACIO «El Negro» HERNANDEZ non necessita di presentazioni presso il pubblico dei latinjazzofili (ma anche del pop-rock jazz), e tanto meno ai frequentatori del Torrione di Ferrara dove, con il quartetto ITALUBA, …

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » Argentina, live jazz, musica, Stati Uniti, Tango, TOP NEWS, Video

Daniele Di Bonaventura, bandoneón poetico tra jazz, tango e world

26. dicembre 2013 – 12:00No Comment
Daniele Di Bonaventura, bandoneón poetico tra jazz, tango e world

Questo video presenta alcuni frammenti del progetto “Transumanza” dell’eccellente bandoneonista italiano Daniele Di Bonaventura (in duo con il percussionista Alfredo Laviano) eseguito a Lugo Musica Estate 2012. La performance è un tripudio di improvvisazione, jazz, tango e world music. Un sapiente mix di Musica e sentimento. (Video)

“Transumanza” è il prodotto di una lunga ricerca iniziata nel ’95 e proseguita poi con la pubblicazione del nostro primo lavoro in duo intitolato Improvisation nel quale oltre alla presenza del bandoneon c’è anche quella del pianoforte.

Negli anni invece è maturata l’idea di utilizzare, insieme alle sempre più ricche percussioni di Alfredo, solo il bandoneon e di lasciare i due strumenti allo scoperto di tutto: da qualsiasi rischio; dai consueti organici strumentali; dalla spartana essenzialità timbrica; proseguendo tenaci per quella strada già intrapresa anni prima, quella strada che ci ha portato ad una direzione molto singolare e nello stesso tempo molto stimolante, gratificandoci ogni volta che ci ritroviamo, ogni volta una nuova esperienza, cercando in ogni attimo l’intesa che sta alla base nei nostri principi d’espressività.

Penso che questi miei concetti sulla mia poetica si siano materializzati proprio in questo lavoro che ritengo e considero come il mio più profondo atto creativo.

(Daniele di Bonaventura)

Daniele di Bonaventura, marchigiano, compositore-arrangiatore, pianista-bandoneonista, ha coltivato sin dall’inizio della sua attività un forte interesse per la musica improvvisata pur avendo una formazione musicale di estrazione classica (diploma in Composizione) iniziata a soli 8 anni con lo studio del pianoforte, del violoncello, della composizione e della direzione d’orchestra.

Le sue collaborazioni spaziano dalla musica classica a quella contemporanea, dal jazz al tango, dalla musica etnica alla world music, con incursioni nel mondo del teatro del cinema e della danza.

Ha suonato con musicisti di mezzo mondo e inciso oltre 30 dischi.

*********************************************************

Video e foto di Gian Franco Grilli

Escribe tu comentario!