GIOVANNI GUIDI Digital Tour on Crossoroads

Parte dal festival Crossroads il Digital Tour del pianista Giovanni Guidi. L’appuntamento è per venerdì 27 marzo alle ore 18:30, quando l’esibizione in piano solo di Giovanni Guidi sarà fruibile in diretta dalla pagina facebook di Crossroads, il festival itinerante organizzato da Jazz Network e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » Arte, cultura e tradizioni, Messico, Perù

MESSICO a Roma con l’arte della ribelle Frida Kahlo

29. marzo 2014 – 17:25No Comment
MESSICO a Roma con l’arte della ribelle Frida Kahlo

E’ in corso fino al 31 agosto 2014 alle Scuderie del Quirinale, Roma, una grande mostra dedicata alla pittrice Frida Khalo, simbolo dell’avanguardia della cultura messicana del Novecento. L’esposizione ripercorre l’evoluzione dell’artista, dagli esordi all’arte folklorica, dal Surrealismo al muralismo messicano, di cui suo marito, Diego Rivera, fu il più autorevole protagonista.

Frida Kahlo la ribelle, l’ocultadora, l’ironica pasionaria dell’arte, fu il simbolo dell’avanguardia e dell’esuberanza artistica della cultura messicana del Novecento.

La mostra, a cura di Helga Prignitz-Poda, presso le Scuderie del Quirinale, presenta l’intera carriera artistica di Frida Kahlo riunendo i capolavori assoluti delle principali collezioni, raccolte pubbliche e private, provenienti da Messico, Europa e Stati Uniti. Oltre 40 straordinari capolavori, tra cui il celeberrimo Autoritratto con collana di spine e colibrì del 1940, per la prima volta esposto in Italia, o l’Autoritratto con abito di velluto del 1926, dipinto a soli 19 anni ed eseguito per l’amato Alejandro Gòmez Arias, dove il suo collo allungato recupera l’estetica di Parmigianino e di Modigliani.

Magdalena Carmen Frida Kahlo y Calderón era una donna poco prevedibile su molti aspetti. Sembra amasse mentire e piegare le verità a suo piacimento. Infatti diceva di essere nata nel 1910, anno di inizio della Rivoluzione, mentre in realtà la sua data di nascita è il 6 luglio 1907 a Coyoacán (Città del Messico).

I suoi dipinti non sono soltanto lo specchio della sua vicenda biografica, segnata dal terribile incidente in cui fu coinvolta all’età di 17 anni, la sua arte si fonde con la storia e lo spirito del mondo a lei contemporaneo, riflettendo le trasformazioni sociali e culturali che avevano portato alla Rivoluzione e che ad essa seguirono.

Il percorso espositivo romano accoglie, accanto ai lavori di Frida Kahlo, anche una selezione di opere degli artisti che hanno “vissuto” fisicamente e artisticamente vicino a Frida Kahlo. Dal marito Diego Rivera, presente con alcune opere significative quali, ad esempio, Ritratto di Natasha Gelman del 1943 e Nudo (Frida Kahlo) del 1930; ad una selezione di artisti attivi in quel periodo quali: José Clemente Orozco, José David Alfaro Siqueiros, Maria Izquierdo e altri.

Info: Scuderie Quirinale

Escribe tu comentario!