GIOVANNI GUIDI Digital Tour on Crossoroads

Parte dal festival Crossroads il Digital Tour del pianista Giovanni Guidi. L’appuntamento è per venerdì 27 marzo alle ore 18:30, quando l’esibizione in piano solo di Giovanni Guidi sarà fruibile in diretta dalla pagina facebook di Crossroads, il festival itinerante organizzato da Jazz Network e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » attualità, musica, Stati Uniti

PORRETTA SOUL 2014 con Muscle Shoals band

26. maggio 2014 – 21:53No Comment
PORRETTA SOUL 2014 con Muscle Shoals band

Alla XXVII edizione del Porretta Soul Festival (17/20 Luglio 2014) i leggendari musicisti di Muscle Shoals, Alabama, saranno la house band che accompagnerà gli artisti internazionali ospiti dell’incomparabile rassegna diretta da Graziano Uliani. Il programma è stato presentato alla conferenza stampa presso il Cinema Lumiere di Bologna a cui sono intervenuti Andrea Morini (Cineteca), Massimo Mezzetti (Assessore alla Cultura della Regione Emilia Romagna)  e Giuseppe De Biasi (Assessore alla Cultura della Provincia di Bologna). 

Fantastic!  Nella capitale europea del Soul arrivano  i musicisti di MUSCLE SHOALS, Alabama, con Denise LaSalle.

L’edizione 2014 della fortunata kermesse musicale dedicata al soul, R&B  e funk vedrà una presenza di lusso nella località termale dell’Appennino tra Bologna e Pistoia. Infatti l’ideatore e direttore del festival, Graziano Uliani (a sin.nella foto in basso con Mezzetti e Di Biasi) è riuscito – unico in Europa-  a portare nel Vecchio Continente la Muscle Shoals All Star Band, ovvero i leggendari musicisti che hanno creato il sound dei grandi successi di Aretha Franklin, Wilson Pickett, Etta James, Bob Dylan, Elton John, Rod Stewart, Paul Simon, Traffic, Rolling Stones (che incisero Sticky Fingers nella località), Lynyrd Skynyrd , Drive-By Truckers e tanti altri. A Muscle Shoals, nella profonda Alabama, a partire dagli anni’60, negli studi Fame prima e poi nei famosi Muscle Shoals Sound Studios fu elaborato un suono che ha letteralmente stregato centinaia di artisti.

A Porretta Terme saranno presenti 15 musicisti che formeranno la big band di base che incorpora gli originali Swampers David Hood e Jimmy Johnson, Mickey Buckins, Clayton Ivey, Will McFarlane, , Marie Tomlinson Lewey, Cindy Richardson Walker, Carla Russell, Lynn Williams e la sezione fiati.

Confermati grandi artisti come la regina del “southern soul” Denise LaSalle, l’esplosiva e oramai di casa  Toni Green, la figlia di Rufus, Vaneese Thomas, e blue-eyed soul singers decisamente “southern” come Jimmy Hall (già leader dei Wet Willie), Donnie Fritts, Carla “Kozmic Mama” Russell ma anche soul singers tradizionali come Jerry Jones (ex Brothers Unlimited), Chilly Bill Rankin, il giovane Theo Huff e il leggendario Guitar Shorty, già cognato e mentore di Jimi Hendrix, oltre alla Frank Bey & Anthony Paule Band e i Capital Strokes del figlio di Rocky Roberts, Randy. Fittissimo anche il programma delle manifestazioni collaterali.

Inoltre dal 10 luglio sarà nelle sale europee il film omonimo “Muscle Shoals” presentato al Sundance Film Festival nel 2013 che celebra gli storici studi di registrazione e include interviste di Bono, Alicia Keys, Mick Jagger and Keith Richards.

A Porretta è prevista la proiezione di questo bellissimo documentario con la partecipazione di alcuni artisti protagonisti della pellicola.

Le aspettative ci sono tutte per fare il pienone in questa quattrogiorni di allegria con la trascinante black music che inonderà il Rufus Thomas Park dalle 20.30 sino alle 02 del giorno dopo. Un vero happening da non perdere, per tanti motivi, tra cui l’aria semplice che si respira per le strade e nei locali di Porretta in quei giorni; la possibilità di fotografare gli artisti a 10 cm dal palcoscenico e  last but not least, la facilità che si ha di scambiare due parole con i musicisti. Insomma, siamo di fronte a professionisti (musicisti e organizzatori) che non se la tirano,  come purtroppo spesso accade in altri contesti. Avvertenza, cari amici: poichè l’arena spettacoli non è immensa e i musicisti invitati quest’anno sono davvero speciali , vale la pena agendarsi per tempo le date del festival (17-20 luglio) e magari acquistare presto i biglietti. Non si sa mai.

Per maggiori informazioni: www.porrettasoul.it

Escribe tu comentario!