CUBA meticcia e déco di Aldo Garzia

L’Avana déco di Alessandra Anselmi: percorsi tra storia, cultura e architettura. Libro pubblicato da Gangemi editore.

(articolo di Aldo Garzia ripreso da Alias, Il manifesto, 2 ottobre 2021).

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » Argentina, attualità, Brasile, Cile, Colombia, cultura e tradizioni, Messico, Perù, Uruguay, Venezuela

LatinoAmerica … in rassegna (11 agosto 2014)

11. agosto 2014 – 21:36No Comment
LatinoAmerica … in rassegna (11 agosto 2014)

Gli articoli “latinoamericani” più interessanti che abbiamo scovato sulla stampa nazionale parlano di Argentina, Brasile, Cile, Colombia, Messico, Perù, Uruguay e Venezuela.

Argentina, rischia il fallimento. La bocciatura di Standard &Poor’s. La guerra con gli hedge fund potrebbe impedire al Paese di pagare gli interessi in scadenza (Corriere della Sera, 31 luglio 2014)

Argentina/ Vivere in default. Crolla la Borwsa e si svaluta la moneta nazionale. Ma tutti credono che “non sarà come nel 2001”, quando i bilanci delle famiglie si disintegrarono. La presidente Kirchner accusa gli Usa: “Colpa vostra” (Omero Ciai, La repubblica, 1 agosto 2014)

Paul Singer e gli “avvoltoi” che strangolano l’Argentina  (Federico Rampini, La Repubblia, 1 agosto 2014)

Argentina/ L’aereo di Stato cambia nome. Il Boeing 737 del 1993, acquistato da Carlos Menem e battezzato “Tango 01”, verrà ora intitolato alla memoria di Mons. Enrique Angelelli, vescovo assassinato durante la dittatura militare.

Brasile/ La presidente è favorita. L’effetto Copa non si farà sentire sulle urne ma la Rousseff dovrà affrontare i ballottaggi. (Rocco Cotroneo – Latinos, Sette| 1 Agosto 2014)

Brasile/ Passaggio in Brasile. Un Paese che non va mitizzato, ma dove “futuro” non è ancora, come nel nostro Paese, una parola abusata. (Aldo Cazzullo, Sette – 08 -08-2014)

Colombia/ Fatto il presidente, cambiata la legge.  Juan Manuel Santos, appena rieletto ha intenzione di modificare l’emendamento costituzionale del quale ha appena usufruito, quello che permette cioè un secondo mandato presidenziale. Storicamente in Colombia i Capi di Stato hanno potuto governare appena una volta, fino al 2004.

Cile/ Melissa Sepulveda (foto di apertura) è la nuova voce della protesta. Anticapitalista. La Bella anarchica che ri-porta in piazza gli studenti cileni. (Gabriella Saba – Il Venerdì di Repubblica – 8 agosto 2014)

Colombia/ La poesia ci salverà. Viaggio in Colombia tra le lingue ferite. Migliaia di giovani si sono dati appuntamento nella città di Medellin per ascoltare poeti di settanta Paesi che si esprimono nelle loro lingue d’origine a rischio estinzione: una lezione di pace. (Dacia Maraini, Corriere della Sera, 11 agosto 2014)

Colombia/ Note stonate contro le donne. Il reggaeton, la musica latina più in voga del momento è sotto accusa: è machista, violenta ed esalta la sottomissione delle donne. (Rocco Cotroneo, Latinos – Sette| 08-08-2014

Messico/ Sotto processo i proiettili mortali della polizia americana. La madre di un ragazzo messicano ucciso dalla polizia di frontiera Usa nel 2013  ha aperto un inedito processo penale. (Rocco Cotroneo – Latinos – Sette| 08-08-2014)

Sudamerica/ dal Brasile al Perù. L’autostrada Interoceanica unisce la costa atlantica a quella sul Pacifico passando a nord della Bolivia. Un percorso che attraversa le pianure, il bacino amazzonico e le Ande. (Reportage Viaggio  su Internazionale 1/21 agosto 2014)

Uruguay (e Argentina) … Dove la cannabis non è reato. (se ne parla  in un servizio su L’Espresso n.32)

Uruguay/ Cristina e Mujica , è battaglia navale… Il governo argentino proibisce alle esportazioni del proprio Paesei  di transitare dai porti dell’Uruguay (L’Espresso, n.32)

Venezuela/ La favela diventa sede della finanza. A Caracas la Torre di David è conosciuta come la favela verticale più alta del mondo. (Rocco Cotroneo- Sette| 01-08-2014)

Venezuela/Stellette e narcos. Arrestato e poi liberato generale accusato dagli Usa di collaborare con i trafficanti. (Rocco Cotroneo – Latinos- Sette| 08-08-2014)

Escribe tu comentario!