GIOVANNI GUIDI Digital Tour on Crossoroads

Parte dal festival Crossroads il Digital Tour del pianista Giovanni Guidi. L’appuntamento è per venerdì 27 marzo alle ore 18:30, quando l’esibizione in piano solo di Giovanni Guidi sarà fruibile in diretta dalla pagina facebook di Crossroads, il festival itinerante organizzato da Jazz Network e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » Argentina, attualità, Brasile, Colombia, Cuba, cultura e tradizioni, musica, Salvador, Venezuela

LatinoAmerica …in rassegna (4 settembre2014)

4. settembre 2014 – 17:14No Comment
LatinoAmerica …in rassegna (4 settembre2014)

Le notizie e gli articoli più interessanti della “rassegna stampa” di questa settimana parlano soprattutto di Argentina (nella foto la presidente Cristina Fernandez), Bolivia, Brasile, Colombia, Cuba, El Salvador e Venezuela.

Argentina/ Baires, la morte di Re Grondona, 35 anni al potere. L’uomo forte del calcio argentino, vice capo della Fifa. Decise molto. Da Maradona a Messi. Julio Humberto Grondona, di manifesta origine genovese, come tanti argentini, è morto a Buenos Aires a 82 anni. (Il Venerdì, Matias Marini, 29 agosto 2014)

Argentina/Tango: nato in Argentina da genitori genovesi. Un libro e un cd (autore: G. Vigorito; titolo: Xena Tango; editore: CNI Music) raccontano come gli emigranti liguri hanno influenzato i suoni e la cultura delle milonghe. (Il Venerdì, Emiliano Coraretti, 29 agosto 2014).

Argentina/ Tempi duri per Buenos Aires. Per la seconda volta in tredici anni l’Argentina è risultata insolvente. Il governo accusa l’alta finanza statunitense, ma il paese soffre anche di gravi problemi economici interni. (Internazionale, 29 agosto 2014)

Bolivia/ Non riportiamo i tanti articoli apparsi sulla stampa italiana riguardanti la morte dei tre turisti italiani che hanno perso la vita a Challapata, nella regione dell’Orur, Bolivia, a seguito del grave incidente che ha coinvolto il pullman su cui viaggiavano assieme ad altri tre italiani.  Le vittime sono la coppia di romani Franco Cembran, 53enne, e la sua compagna Rinaldina Di Stefano, 50enne, Lorenzo Licciardi, 30enne di Marina di Montemarciano (Ancona).

Brasile/Il 24 agosto cinque detenuti sono morti, due dei quali decapitati, durante un ammutinamento scoppiato nella prigione di Cascavel, nello stato di Paranà, per chiedere migliori condizioni di detenzione. (Internazionale, 29 agosto 2014)

Brasile/ La rincorsa di Marina Silva…”C’è chi crede che la candidatura dell’ambientalista Marina Silva pregiudicherà la rielezione di Dilma Rousseff”. (Internazionale, 29 agosto 2014)

Brasile/Laerte. Una donna nuova. E’ una delle autrici che hanno fatto la storia del fumetto brasiliano. Dopo aver tenuto a lungo nascosta la sua identità transgender, a quasi sessant’anni ha deciso di uscire allo scoperto.

Colombia/ Militari all’Avana. Il 24 agosto a Cuba si è scritto un nuovo capitolo del processo di pace in corso tra il governo colombiano e le Forze armate rivoluzionarie della Colombia (Farc). (Internazionale, 29 agosto 2014)

Cuba/Per le gemelle cubane la musica di papà è sacra. Figlie del percussionista (Miguel Diaz “Angà”) del Buena Vista Social Club. Le Ibeyi debuttano con un gospel moderno. (Il Venerdì, Carmine Saviano, 29 agosto 2014)

El Salvador/ L’attesa di San Romero. Via libera dal Papa alla beatificazione dell’arcivescovo ucciso sull’altare. “Non ci sono impedimenti” ha detto il Pontefice argentino, ammettendo che il “il processo era bloccato alla Congregazione per la dottrina della fede”. (Sette| Corriere della Sera – rubrica Latinos di Rocco Cotroneo, 29 agosto 2014)

Venezuela/ E il Líder Hugo Chávez ora vivrà anche nei caratteri di Word. Il nuovo carattere, ChavezPro, per programma di testo Word che si chiamerà El Comandante, è stato lanciato da un gruppo di giovani “anti-imperialisti”. (Il Venerdì, 29 agosto 2014)

Venezuela/Il presidente Nicolas Maduro ha annunciato il 22 agosto l’introduzione di strumenti per la lettura delle impronte digitali nei supermercati. L’obiettivo è contrastare il contrabbando (Internazionale, 29 agosto 2014)

Escribe tu comentario!