GIOVANNI GUIDI Digital Tour on Crossoroads

Parte dal festival Crossroads il Digital Tour del pianista Giovanni Guidi. L’appuntamento è per venerdì 27 marzo alle ore 18:30, quando l’esibizione in piano solo di Giovanni Guidi sarà fruibile in diretta dalla pagina facebook di Crossroads, il festival itinerante organizzato da Jazz Network e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » Argentina, attualità, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Cuba, haiti, Messico, Perù, Uruguay, Venezuela

America latina… in vetrina (21 ottobre)

21. ottobre 2014 – 22:15No Comment
America latina… in vetrina (21 ottobre)

Le notizie di argomento latinoamericano di questa puntata parlano di Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia,Cuba, Haiti, Messico, Perù. Uruguay e Venezuela.

Argentina. I cittadini dicono la loro con un software. Buenos Aires chiede ai suoi cittadini di votare e partecipare alla gestione della città via Internet, (Sette| Latinos di Rocco Cotroneo, 17.10.2014)

Bolivia, per Morales 3° trionfo: “Dedico la vittoria a Fidel Castro e Chavez”. Il presidente in carica  Evo Morales ha ottenuto il terzo mandato presidenziale guadagnando il 60% dei voti, contro il 25% del più vicino dei quattro sfidanti, il magnate Samuel Doria Medina.

Brasile/ Il nababbo dei dischi: ne possiede 5 milioni. Il più grande collezionista di dischi di vinile del mondo è un imprenditore brasiliano, José Roberto Freitas. Per consolidare il suo primato, ha deciso di comprare l’intera collezione del secondo in classifica, anche lui brasiliano, ingegnere, con 700 mila dischi. (Sette| rubrica Latinos, Roberto Cotroneo)

Brasile/ Il Brasile al ballottaggio senza Marina Silva. Dilma Rousseff andrà al secondo turno con il socialdemocratico Aecio Neves

Brasile. Dieci anni di indagini sul prete cantante Marcelo Rossi. Sarebbe stato sotto indagine del Vaticano per dieci anni, accusato da un collega di “culto della personalità, esibizionismo in tv e trasformazione della Messa in un circo”.(Sette|Latinos, 17.10.2014)

Cile/”Mio padre desaparecido in Cile e la giustizia che mi spetta. Ora finalmente saprò chi lo ha ucciso”. E’ la storia di Maria Paz Venturelli raccontata sulle pagine bolognesi di Repubblica.

Cile/ Il 7 ottobre la corte suprema ha ordinato all’azienda canadese Goldcorp di sospendere, per motivi ambientali, la costruzione della miniera d’oro e rame di El Morro, nella regione di Atacama. L’azienda dovrà consultare gli indigeni diaguita.

Colombia. L’altra faccia di Escobar (Pablo). Paradise Lost è il film interpretato da Benicio Del Toro dove vengono svelati aspetti inediti del criminale che per anni ha tenuto in scacco il Paese e che molti a Medellin, ma non solo, consideravano  questo violento mafioso un vero benefattore.

Cuba. RITORNO ALL’AVANA (foto di apertura). Il 30 ottobre 2014 arriverà nelle sale italiane, grazie alla Lucky Red, il film Ritorno all’Avana, il nuovo lungometraggio di Laurent Cantet, Palma d’oro al Festival di Cannes 2008 (La Classe).

Haiti. Il 4 ottobre 2014  a Port au Prince è morto l’ex presidente Jean-Claude Duvalier che aveva governato con il pugno di ferro e tornato  a sorpresa dall’esilio nel 2011.

Uruguay/ Sfida vegana nel regno della bistecca. Nel Paese più carnivoro al mondo (101 kg a testa all’anno)… un gruppo di attivisti ha deciso di affrontare la sfida … e così è nato il primo ristorante vegano di Montevideo(La Papa)

Venezuela/L’ultimo anti-chavista. Ex comunista, politico fuori dagli schemi, Jesus “Chuo” punta alla ribellione dei poveri….L’opposizione venezuelana sceglie un nuovo leader : Jesus “Chuo” Torrealba, 56 anni, giornalista e professore di storia, è il nuovo coordinatore della Mud il tavolo che riunisce i partiti che si oppongono al chavismo. (Sette| Latinos di Rocco Cotroneo)

Venezuela. Il Paese che ha vinto più titoli di Miss Mondo ora è in ginocchio per le protesi al seno. E’ allarme rosso infatti per le protesi mammarie in Venezuela, a causa della difficoltà di reperire prodotti dall’estero per la crisi del bolivar sempre più svalutato.

Messico.  Il Messico lascia morire i suoi studenti. Scomparsi più di quaranta studenti della scuola rurale di Ayotzinapa, stato di Guerrero. Le autorità comunali, statali e federali si sono impegnate a far luce sulla questione e punire i responsabili.

Perù. Il 5 ottobre il conservatore Luis Castañeda è stato eletto sindaco di Lima e succede alla socialista Susana Villaran

Escribe tu comentario!