GIOVANNI GUIDI Digital Tour on Crossoroads

Parte dal festival Crossroads il Digital Tour del pianista Giovanni Guidi. L’appuntamento è per venerdì 27 marzo alle ore 18:30, quando l’esibizione in piano solo di Giovanni Guidi sarà fruibile in diretta dalla pagina facebook di Crossroads, il festival itinerante organizzato da Jazz Network e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » Argentina, attualità, Bolivia, Brasile, Ecuador, Messico, Perù

America Latina … in rassegna (11 novembre 2014)

12. novembre 2014 – 15:15No Comment
America Latina … in rassegna (11 novembre 2014)

Nei giorni scorsi sulla nostra stampa si è parlato diffusamente della scomparsa dei 43 studenti in Messico e di tanti punti oscuri sulla vicenda. Pertanto tralasciamo questa notizia sulla strage dei ragazzi messicani mentre ve ne segnaliamo altre che parlano di Argentina, Bolivia, Brasile, Ecuador, Messico e Perù.

Argentina/ In Argentina spopola la polizza antibullismo. Il Paese ha le scuole più litigiose del mondo. Violenza e genitori che, se i figli vanno male, picchiano i docenti…L’Argentina vanta lo strambo privilegio di essere l’unica al mondo ad offrire un’assicurazione che  protegge le scuole querelate da genitori con i figli tormentati dai compagni (Il Venerdì, Matias Marini, 7.11.2014)

Argentina/ Quindici condanne per gli aguzzini. Il Tribunale di La Plata ha comminato 15 condanne all’ergastolo per civili e militari in pensione che si sono macchiati di violazione dei diritti umani durante la dittatura (1976-1983), praticando la tortura e uccidendo 135 persone in un centro di detenzione clandestino. (Il Venerdì, 7.11.2014)

Ecuador/ Tartarughe giganti fuori pericolo.  Le tartarughe giganti delle Galapagos… sono ormai fuori pericolo di estinzione. Quarant’anni fa erano rimasti appena quindici esemplari della specie, ora soltanto attorno all’isola di Española ce ne sono oltre mille. (Sette| Latinos di Rocco Cotroneo, 7.11.2014)

Perù/ Primo cittadino scelto a sorte. …a testa o croce  il sindaco di una piccola città del Perù. La legislazione peruviana prevede il sorteggio in caso di parità di voti di due candidati. (Sette|Latinos di Rocco Cotroneo,7.11.2014)

Bolivia. Boom “cileno” dell’economia. Nel 2025 l’economia boliviana dovrebbe raggiungere le dimensioni di quella cilena, la più effervescente del Sudamerica. La previsione è del vice-presidente Alvaro Garcia Linera, braccio destro di Evo Morales. (Sette|Latinos di Rocco Cotroneo, 7.11.2014)

Brasile/ Fatta Dilma, riecco Lula. Rieletta la presidente, si pensa subito al voto del 2018: il grande ex potrebbe tornare. Dilma ha governato il Brasile gli ultimi quattro anni in piena autonomia e Lula è intervenuto in suo appoggio soltanto nel finale della campagna elettorale. Se il capo storico della sinistra brasiliana decidesse di riprovarci tra quattro anni, la sua influenza sul prossimo governo sarà rilevante, molto di più che durane il primo mandato della Rousseff. (Sette|Latinos di Rocco Cotroneo, 7.11.2014)

Messico/”Così abbiamo ucciso i 43 studenti”. Svolta nella vicenda dei ragazzi spariti che sconvolge il paese. La polizia annuncia la confessione di tre killer legati ai narcos. Ma i genitori delle vittime non credono alla “verità di Stato” e insistono:”Servono le prove, per noi sono ancora vivi” (La Repubblica, Daniele Mastrogiacomo, 9 novembre 2014)

Messico/Intervista allo scrittore Juan Pablo Villalobos: “Stavolta la società civile non tacerà, il mondo di ci aiuti”. (La Repubblica, Anna Lombardi, 9 novembre 2014)

Escribe tu comentario!