CHICK COREA & The Spanish Heart Band

Con il bellissimo album “Antidote” (Universal) Chick Corea torna alla sue radici latine, in un ideale seguito (aggiornato) dei suoi celeberrimi album di quarant’anni fa: “My Spanish Heart” e “Touchstone”, dai quali riprende alcuni temi (primo fra tutti Armando’s Rhumba”, qui trasformato in un travolgente brano in stile merengue). Antidote è un cd quasi esclusivamente acustico, in cui la ‘Spanish Heart Band’ spazia fra tutti i generi latino/contemporanei, dal flamenco alla musica cubana, dal Venezuela a Panama al Latin jazz fino al Brasile con la bossa nova Desafinado.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » attualità, Brasile, Cile, Colombia, Cuba, Ecuador, Perù

America Latina … in rassegna (19 novembre 2014)

17. novembre 2014 – 16:22No Comment
America Latina … in rassegna (19 novembre 2014)

In questo numero di notizie sul continente latinoamericano si parla di Argentina, Brasile, Colombia, Cile, Cuba, Ecuador, Messico, Perù.

America latina a Milano/ “Circa un milione di persone”. E’ il numero dei visitatori provenienti dall’America Latina che, secondo le stime, saranno a Milano per l’Expo: a sottolinearlo è Alessandro Mancini, responsabile turismo e ticketing dell’Esposizione. L’America Latina rappresenta “un’opportunità per l’Expo”, ha ricordato all’ANSA Mancini a Buenos Aires, dove ha preso parte ad un evento di presentazione alla presenza dell’ambasciatore Teresa Castaldo, del console generale Giuseppe Scognamiglio e di esponenti del mondo imprenditoriale. (ANSA – Buenos Aires, 15 novembre 2014)

Argentina/è morto DONGHI, lo storico dell’America latina. Tulio Halperin Donghi (nella foto),  argentino, considerato uno dei maggiori studiosi delle vicende moderne dell’America Latina, è morto all’età di 88 anni a Berkeley, in California. Donghi iniziò la carriera all’Università di Buenos Aires nel 1955 come professore di storia moderna, dove proseguì la carriera fino al 1966, per trasferirsi poi prima all’Università di Oxford e dal 1972 negli Usa, dove ottenne la cattedra all’Università della California, di cui era professore emerito.
 Nel 1967 pubblicò la sua opera di sintesi “Storia dell’America Latina”, tradotta in sette lingue, italiano compreso (Einaudi), poi riveduta e ampliata con due nuove edizioni. Donghi è autore di una vasta bibliografia su vicende e personaggi dell’Argentina tra XIX e XX secolo, dal colonialismo alla dittatura militare, dal peronismo alle ripetute crisi economiche e finanziarie. (AdnKronos. 17 novembre, Buenos Aires)

Brasile/ Brasile, dacci oggi il nostro massacro quotidiano.  Secondo le statistiche divulgate da blogger e Ong brasiliane, solo nello Stato di San Paolo, la polizia militare ha ucciso negli ultimi 18 anni 10.152 persone. Una media-scudetto di 45 morti al mese, in una sola città. (Il Fatto Quotidiano.it, Flavio Bacchetta, 16 novembre 2014)

Cuba/Cuba e la diplomazia dell’Ebola: i suoi medici fanno scuola e forse romperanno anche il blocco USA L’impegno internazionale di L’Avana nelle missioni umanitarie è un fatto storico, che però è riuscito a sorprendere di nuovo con il lavoro fatto contro l’ebola: i suoi medici sono arrivati per primi, in maggior numero e sono rimasti più a lungo nei luoghi dell’epidemia, strappando applausi anche negli Stati Uniti. Sarà ora di togliere l’embargo?(Pangeanews.net, 17-1-2014)

Cuba/ Risorge una chiesa cattolica, dopo 55 anni. Il governo cubano ha autorizzato la costruzione di una chiesa cattolica per la prima volta dalla Rivoluzione….Verrà finanziata con donazioni di fedeli arrivate da Tampa, in Florida,per sorgere nella città di Sandino… all’estremo ovest dell’isola (Sette|latinos di Rocco Cotroneo, 14.11.2014)

Cile/Lo Schindler anti-regime. E’ un best seller il libro sulla storia dell’uomo che salvò una “lista” di nemici di Pinochet.  Il protagonista di questa vicenda è Jorge Schindler, militante del partito comunista cileno e omonimo del coraggioso imprenditore tedesco che sottrasse ai lager centinaia di ebrei durante il nazismo (Sette| Latinos di Rocco Cotroneo, 14.1.2014)

Colombia/ Rapito generale dell’esercito. Un generale dell’esercito colombiano è stato rapito nell’ovest del Paese, probabilmente dai guerriglieri delle Farc. Lo ha annunciato il presidente Juan Manuel Santos. “Esigiamo che i rapitori (tutto indica che si tratti delle Farc) lo liberino al più presto, sano e salvo”, ha postato su Twitter. (Ansa.it, 17 novembre 2014)

Colombia/ Catturato un generale dell’esercito, Santos sospende le trattative di Cuba. Le FARC, sospettate, per ora tacciono (Il manifesto, Geraldina Colotti, 18 novembre 2014)

Ecuador/ Il prezzo è giusto (via web). Una norma sulla trasparenza obbligherà supermercati in Ecuador a pubblicare sulle rispettive pagine web i prezzi dei prodotti in vendita. (Sette|Latinos di Rocco Cotroneo, 14.11.2014)

Messico/ La polizia spara, feriti due studenti. Ancora manifestazioni per i 43 scomparsi. (Il Manifesto, 18 novembre 2014)

Perù/ Un Paese troppo costruito. Nei prossimi anni il conflitto tra sviluppo e ambiente potrebbe raggiungere picchi preoccupanti in Perù. In quanto nel Paese andino il 96 per cento delle aree concesse dal governo per varie attività sono abitate. … la deforestazione illegale preme soprattutto nelle regioni amazzoniche sulle quali esistono rivendicazioni. (Sette| latinos di Rocco Cotroneo, 14.11.2014)

CUBA/ DISGELO AI TROPICI FRA L’AVANA e WASHINGTON– Negli USA la difesa del blocco all’isola non paga più (Le Monde Diplomatique – Il Manifesto, novembre 2014)

BOLIVIA/LA BOLIVIA DI EVO E ALVARO. Il presidente Morales, rieletto a grande maggioranza, sta cambiando il volto del paese dove si sta formando una borghesia nazionale, alleata al nuovo processo (Le Monde Diplomatique – Il Manifesto, novembre 2014)

CILE. Una battaglia fondamentale delle comunità cilene: RECUPERARE L’ACQUA, DIFENDERE LA VITA (Le Monde Diplomatique – Il Manifesto, novembre 2014)

AMERICA LATINA/Letteratura e politica in America latina: QUANDO I PRESIDENTI ERANO POETI... (tratta del legame fra mondo letterario e politica nel subcontinente americano nel XIX secolo) (Le Monde Diplomatique – Il Manifesto, novembre 2014)

Escribe tu comentario!