GIOVANNI GUIDI Digital Tour on Crossoroads

Parte dal festival Crossroads il Digital Tour del pianista Giovanni Guidi. L’appuntamento è per venerdì 27 marzo alle ore 18:30, quando l’esibizione in piano solo di Giovanni Guidi sarà fruibile in diretta dalla pagina facebook di Crossroads, il festival itinerante organizzato da Jazz Network e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » Argentina, attualità, Bolivia, Cile, cultura e tradizioni, Suriname, Uruguay

America Latina … in rassegna (23.03.2015)

23. marzo 2015 – 21:25One Comment
America Latina … in rassegna (23.03.2015)

Le notizie “latinoamericane” scelte per la rassegna di questa settimana parlano di fatti e personaggi di Argentina, Bolivia, Cile, Suriname e Uruguay.

Suriname/ Guai in casa presidenziale. Il figlio di Desi Bouterse è stato condannato in Usa per aver appoggiato Hezbollah. Dino Bouterse è il figlio di un presidente della Repubblica in carica, quello del Suriname, ma la giustizia non ha usato riguardi: condannato a 16 anni di prigione per aver fornito appoggio e risorse al movimento libanese Hezbollah …e accusato anche narcotraffico e traffico di armi. (Sette|Latinos di Rocco Cotroneo, 20.03.2015)

Cile/ La Cina non è più così vicina. Il Paese con l’economia più florida del continente è anche quello più esposto al rallentamento della crescita cinese. Uno studio di Moody’s mette in rilievo il paradosso del Cile, le cui esportazioni rappresentano ben il 7 per cento del proprio Pil, contro una media del 2 dell’intera America Latina. (Sette|Latinos di Rocco Cotroneo, 20.03.2015)

Bolivia/ I segreti del Paese? Sono a Sucre.  Una “nuvola” nazionale e sovrana, che permetta di custodire dati preziosi al riparo dagli occhi delle multinazionali del clouding computer. La città scelta per custodire i dati è Sucre, la capitale costituzionale del Paese. (Sette|Latinos di Rocco Cotroneo, 20.03.2015)

Uruguay/Il neopresidente va al potere con la camionetta. Dopo Pepe Mujica, che preferì il Maggiolone all’auto blu, il nuovo leader dell’Uruguay fa di meglio… per continuare la lotta agli sprechi. Tabaré Vazquez, già presidente dal 2005 al 2010, sembra sposare l’immagine di politico allergico allo sfarzo. In occasione del passaggio di consegne nella Plaza Independencia di Montevideo, Vazquez si è presentato a bordo di una camionetta Fordson del ’51, tre marce, più simile a un mezzo agricolo, con tanto di cassone. (Il Venerdì, esteri, Tiziano Fusella, 20.03.2015)

Cile/Il Ministero delle Donne. Nasce il ministero per le Donne e l’Equità di genere. “E’ un passo decisivo per le rivendicazioni dei genere” ha detto il capo dello Stato Michelle Bachelet (Il Venerdì, 20.03.2015)

Argentina/Sudamerica, la “tentazione militarista”. Il Sudamerica si è lasciato alle spalle dittature militari. Per sempre? Non è detto. Questo è quello che pensa Eduardo Duhalde che su La Nacion di Buenos Aires mette in guardia dai rischi di un ritorno al totalitarismo. Un desiderio subdolo che si annida tra i cittadini soprattutto in concomitanza con congiunture economiche negative come quelle che stiamo vivendo…eppoi l’alto livello di corruzione rischia di mandare in frantumi le giovani democrazie latinoamericane. (Carlo Baroni, Corriere)

Cile /Camila Vallejo contro gli apprezzamenti sessuali: «in Cile vanno puniti per legge». La deputata divenuta celebre per aver guidato il movimento studentesco nelle proteste del 2011, firma un progetto di legge per penalizzare le ingiurie a sfondo sessuale e i contatti fisici non consenzienti.(PangeaNews.net, Filippo Fiorini, 23.03.2015)

Argentina/ L’Argentina vieta la compravendita dei figli: finora non era reato

Nel 2012 un giudice argentino si è trovato sulla scrivania il caso della piccola Antonia Sanabria, in cui la madre Mirta aveva tentato di venderla appena nata a una coppia di estranei. Il magistrato comprovò il fatto, ma non trovò alcun reato con cui incriminare i responsabili. Ora, il Parlamento si è messo in moto. (Pangeanews.net, Filippo Fiorini, 19.03.2015)

un comentario »

Escribe tu comentario!