BOLOGNA JAZZ FESTIVAL: 30 ottobre/15 novembre 2020

Bologna Jazz Festival (30 ottobre/15 novembre 2020), edizione dei ricordi e delle celebrazioni: una ricorrenza storica imprescindibile (il centenario della nascita di Charlie Parker affidato a una trinità di sax: Francesco Cafiso, Mattia Cigalini, Jesse Davis); il sentito saluto a Steve Grossman, figura imponente della storia jazzistica di Bologna; il progetto monografico di Paolo Fresu su David Bowie.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » live jazz, musica

Dozza Jazz: 14 e 15 marzo per Crossroads

12. marzo 2015 – 17:31No Comment
Dozza Jazz: 14 e 15 marzo per Crossroads

L’edizione 2015 di  “ DOZZA JAZZ”si svilupperà in due serate:  sabato 14 e domenica 15 marzo in programma  al Teatro Comunale di Dozza. Il   cartellone  variegato nella proposta come tradizione della manifestazione  sarà interamente dedicato alla scena jazzistica nazionale ed è inserito nel festival itinerante Crossroads.

L’ Assessorato alla Cultura del Comune di Dozza, la Compagnia Teatrale della Luna Crescente e il Combo Jazz Club di Imola in collaborazione con  Crossroads – Jazz e altro in Emilia Romagna, Jazz Network, il Centro Giovanile CA’ VAINA,  presentano la TREDICESIMA Edizione del Festival “ DOZZA JAZZ”.

Pur davanti ad un azzeramento dei finanziamenti pubblici la Compagnia Teatrale della Luna Crescente, il Combo Jazz Club di Imola e Jazz Network hanno deciso di proseguire con il Festival facendosene carico e auspicando in un prossimo futuro una maggiore sensibilità e aiuto da parte dei vari enti pubblici.L’edizione 2015 di  “ DOZZA JAZZ”si svilupperà in due sole serate:  sabato 14    e domenica 15 marzo in programma  al Teatro Comunale di Dozza. Il   cartellone  variegato nella proposta come tradizione della manifestazione  sarà interamente dedicato alla scena jazzistica nazionale.

La  manifestazione aprirà il 14 marzo  con la ROVERI BIG BAND che presenterà lo spettacolo     “Duke’s Love Call… ovvero da Ellington a Totò”. La storica Orchestra Jazz bolognese formata da 18 elementi guidata dal pianista arrangiatore Massimo Sgargi si misurerà con uno dei repertori classici per le orchestre jazz, quello splendido e intramontabile  del grande maestro Duke Ellington,  per l’occasione  arricchito da qualche indimenticato  brano della grande tradizione italiana.

Nella seconda serata, domenica 15, invece avremo il TRIO del noto batterista romagnolo MIRCO MARIANI con ospite l’ottimo sassofonista, clarinettista friulano Daniele D’Agaro,  che presenterà il nuovissimo progetto “Pasionaria”. Si tratta di un sentito tributo alla musica del grande contrabbassista statunitense Charlie Haden scomparso recentemente. Completano la formazione insieme ai due nomi già citati il chitarrista  Marco Ricci  e il contrabbassista imolese  Roberto Bartoli .

L’Edizione 2015 di Dozza Jazz inoltre rientra tra le iniziative legate al trentennale della costituzione del Combo Jazz Club che ne ha curato la direzione artistica fin dalla sua prima edizione.

Sabato 14 marzo

Teatro Comunale, Ore 21:00

ROVERI BIG BAND

Duke’s Love Call… ovvero da Ellington a Totò”

Massimo Sgargi – pianoforte, direzione; Elisa Cavallarin – voce;

Marco Matteuzzi – sax alto; Alessandro Vercesi – sax alto; Massimo Rizzuti – sax tenore, sax soprano; Giuseppe Fabbri – sax tenore; Sauro Baldi – sax tenore; Marco Parma – sax baritono;

Antonio Fittipaldi – tromba; Matteo Comellini – tromba; Antonio Manzoni – tromba;

Gazmir Lika – tromba; Francesco Lanza – trombone; Marco Menetti – trombone;

Sandro Caliumi – trombone; Sergio Rotunno – chitarra;

Filippo Senaldi – basso el.; Sergio Piccinini, batteria

*******

Domenica 15 marzo

Teatro Comunale, Ore 21:00

MIRCO MARIANI TRIO + special guest DANIELE D’AGARO

Pasionaria”

Tributo a Charlie Haden

Daniele D’Agaro – sax tenore, clarinetto; Marco Ricci – chitarra;

Roberto Bartoli – contrabbasso; Mirco Mariani – batteria

______________________________

La Roveri Big Band è un’Orchestra Jazz di 19 elementi . L’idea del progetto Roveri è quella di coniugare passato e presente e offrire una visione il più possibile ampia del mondo della Jazz Orchestra, con una grande attenzione alla qualità del materiale. Il direttore, Massimo Sgargi, è anche un apprezzato compositore e arrangiatore e i suoi lavori forniscono all’orchestra una cifra stilistica assolutamente unica e originale.La grande tradizione della Big Band (Basie, Ellington, Nestico, Stan Kenton, Quincy Jones).Un piacevole tuffo nel passato con alcuni dei brani più belli della grande stagione d’oro dello Swing.Jazz contemporaneo con arrangiamenti originali, brani funky, qualche incursione nel pop più raffinato con la coinvolgente voce di Elisa Cavallarin. Infine, una particolare attenzione all’arrangiamento e alla rilettura di brani di musica italiana, perché è dalla molteplicità delle origini e delle contaminazioni che deriva, a nostro parere, la vitalità della musica jazz.

******

PASIONARIA: un sentito e doveroso omaggio alla musica del grande Charlie Haden, con il piacere del ritrovarsi insieme dopo tanti anni…… Quattro  personaggi accomunati dall’amore per il grande maestro del contrabbasso:

Mirko Mariani, batterista, artista poliedrico a 360°, dalla collaborazione con E.Rava  e Bollani a V.Capossela, da  “Saluti da Saturno”  alla riscoperta della canzone;

Daniele D’Agaro, sassofonista e clarinettista tra i più apprezzati a livello europeo con collaborazioni con Sean Bergin, Han Bennink ,Alexander Von Schlippenbach, Globe Unity Orchestra, Franco D’Andrea

Marco Ricci, chitarrista dal sound personalissimo, collaboratore di F.D’Andrea e mitico esponente del gruppo TAO,

Roberto Bartoli, contrabbassista e compositore, fondatore del gruppo Terre di Mezzo, molto vicino alla poetica Hadeniana

insieme creano il sound unico di PASIONARIA.

Escribe tu comentario!