Martín Rojas: la mia vita legata a Sanremo e al  jazz

Il compositore e chitarrista cubano Martín Rojas Torriente dopo un lungo silenzio è riapparso in compagnia del grande cantautore e collega Pablo Milanés al festival Barranquijazz sulla costa caraibica della Colombia. Gian Franco Grilli l’ha raggiunto per ripercorrere la sua lunga carriera artistica e la dolorosa vicenda umana segnata da un gravissimo incidente subito nell’infanzia e accettato e superato con la musica.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » live jazz, musica, R&B, soul

Ferrara in Jazz: Joey DeFrancesco Trio

18. marzo 2015 – 23:40No Comment
Ferrara in Jazz: Joey DeFrancesco Trio

Venerdì 20 marzo , ore 21.30, il Jazz Club Ferrara accoglie con grande entusiasmo il ritorno di una leggenda vivente dell’organo Hammond, l’esplosivo Joey DeFrancesco, che calcherà il palcoscenico del Torrione accompagnato da Dan Wilson alla chitarra e Jason Brown alla batteria. 

Il luminoso percorso di Joey DeFrancesco inizia tra le mura domestiche quando si avvicina allo strumento all’età di quattro anni sostenuto dal nonno sassofonista e dal padre John, organista di spicco della scena jazz di Philadelphia degli anni ’60, che il piccolo Joey seguirà in giro per concerti dai cinque anni in poi.

Il sorprendente talento e la creatività con cui il giovanotto reinterpreta brani del mitico Jimmy Smith lo conducono ad esibirsi a fianco di Hank Mobley e “Philly” Joe Jones a soli dieci anni.

Siamo nella seconda metà degli anni ’80 quando DeFrancesco, appena sedicenne, firma il primo contratto con la Columbia Records e pubblica All of Me (1989) esordio discografico che suggella la riconquista dell’Hammond nell’ambito della musica pop.

Il tutto non passa inosservato allo sguardo di Mr Miles Davis che, nel corso dello stesso anno, coinvolge il giovane Joey in un tour europeo ingaggiandolo nella propria band. Con Davis registrerà l’album Amandla (Warner Bros Records, 1989) e si avvicinerà alla tromba che continua a suonare tuttora.

La costante e repentina ascesa portano l’appena maggiorenne DeFrancesco a formare il proprio quartetto per poi unirsi, pochi anni dopo, al chitarrista John McLaughlin e al batterista Dennis Chambers negli Free Spirits.

Artista pluripremiato, Joey ha viaggiato e continua a viaggiare in tutto il mondo con la sua musica, vantando collaborazioni con artisti del calibro di Ray Charles, George Benson, Jimmy Cobb, John Scofield e Jimmy Smith, sua principale fonte d’ispirazione.

Nel dar sfogo alla sua sfrenata ed instancabile ispirazione, DeFrancesco esplorerà un repertorio che, a colpi di swing, rhythm and blues e funky, affiancherà standards a composizioni originali senza escludere qualche omaggio al grande Davis.

Escribe tu comentario!