Cuba/ José Martí  en Nueva York

L’immortale José Martí jazzificato dal pianista-compositore cubano MANUEL VALERA. Di questo progetto si parla sul mensile Musica Jazz di novembre 2020. Sul numero di dicembre uscirà la seconda parte che completa il corposissimo articolo-intervista realizzato da Gian Franco Grilli.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » attualità, Cile, libri/cDVD

Cile: L’acqua liberata

7. luglio 2015 – 12:59No Comment
Cile: L’acqua liberata

È un Cile in fermento e in continua evoluzione quello raccontato da Elvira Corona, giornalista e scrittrice di origini sarde, nel suo nuovo libro-inchiesta L’acqua liberata. Bloccate le megadighe in Patagonia: una storia di successo. Viaggio nel Cile del cambiamento (Editrice Missionaria Italiana, prefazione di Enzo Cappucci), in libreria da mercoledì 8 luglio.

Si tratta di un’inchiesta di ampio respiro condotta sul campo che narra il successo della resistenza organizzata dalle comunità cilene contro la multinazionale dell’energia Edesa, controllata dall’italianissima ENEL, per bloccare la costruzione di una megadiga in Patagonia che avrebbe arrecato danni incalcolabili all’ambiente.

Una mobilitazione popolare dove movimenti studenteschi, amministrazioni locali e rappresentanti della Chiesa cattolica hanno unito le forze per lottare contro la privatizzazione e lo sfruttamento dell’«oro blu» e per chiedere a gran voce la promulgazione di una nuova Costituzione, libera dall’eredità della dittatura di Augusto Pinochet. La campagna ha visto il coinvolgimento in prima linea di mons. Luis Infanti de la Mora, vescovo dell’Aysén, già autore della celebre lettera pastorale contro la la mercificazione dell’acqua, Dacci oggi la nostra acqua quotidiana (EMI), i cui echi si possono ritrovare nella recente enciclica di papa Francesco, Laudato si’.

Come sottolinea il Pontefice, l’accesso all’acqua «è un diritto umano essenziale, fondamentale e universale, perché determina la sopravvivenza delle persone, e per questo è condizione per l’esercizio degli altri diritti umani». Ed è per questo diritto che le comunità cilene hanno dato battaglia alle multinazionali.

L’autrice sarà tra i protagonisti del II Incontro dei Movimenti popolari con papa Francesco, che si terrà a Santa Cruz de la Sierra, in Bolivia, giovedì 9 luglio, in occasione del viaggio pastorale del papa in Sudamerica.

L’AUTRICE

Elvira Corona (1975) è nata a Cagliari, dove si è laureata in Scienze politiche prima di conseguire il master in Economia non profit e Cooperazione allo sviluppo a Ferrara. Giornalista freelance, ha lavorato per la Agencia Latinoamericana de Información a Quito occupandosi di movimenti sociali e di cambiamenti climatici. Cura la rubrica internazionale del mensile di Attac Italia Il Granello di Sabbia. È stata una delle protagoniste dell’incontro mondiale dei Movimenti popolari con papa Francesco in Vaticano. Ha pubblicato Lavorare senza padroni. Viaggio nelle imprese «recuperadas» d’Argentina (EMI, 2014²).

Elvira Corona, L’acqua liberata. Bloccate le megadighe in Patagonia: una storia di successo. Viaggio nel Cile del cambiamento, prefazione di Enzo Cappucci, Collana Cittadini sul Pianeta diretta da Francesco Gesualdi, Editrice Missionaria Italiana, pp. 160, euro 13,00

Escribe tu comentario!