Ravenna JAZZ 2020: dal 30 giugno al 14 novembre

Ravenna Jazz 2020 “Reloaded”: la quarantasettesima edizione dello storico festival ravennate torna a proporsi in versione letteralmente “ricaricata” -post-Covid. Stesso numero di serate a quelle annullate per emergenza pandemia ma distribuite nel corso di vari mesi: dal 30 giugno al 14 novembre 2020.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » live jazz, musica

Ferrara in Jazz: URI CAINE Trio

21. ottobre 2015 – 13:59No Comment
Ferrara in Jazz: URI CAINE Trio

Venerdì 23 ottobre, ore 21.30, il tour europeo del pianista e compositore Uri Caine farà tappa al Jazz Club Ferrara (Torrione San Giovanni via Rampari di Belfiore, 167, Ferrara) per la XVII edizione di Ferrara in Jazz. L’enciclopedico genio dell’improvvisazione si esibirà con il suo rodato trio completato da Mark Helias al contrabbasso e Clarence Penn alla batteria, all’insegna di un excursus musicale a briglia sciolta.

Venerdì 23 ottobre (ore 21.30), tra Tolosa e Barcellona, il tour europeo del pianista e compositore Uri Caine farà tappa anche al Jazz Club Ferrara. Insieme al rodato trio – completato da Mark Helias al contrabbasso e Clarence Penn alla batteria –  l’enciclopedico genio dell’improvvisazione darà vita ad un excursus musicale in cui i musicisti, attraverso uno straordinario interplay, si nutriranno delle rispettive idee con totale, disibita libertà.

Il tentativo di inquadrare Uri Caine (Filadelfia, 1956) in un determinato filone estetico risulta vanificato sin da un primo approccio alla poliedricità della sua scrittura musicale. Quest’ultima è dettata da una molteplicità di interessi tale da porre Caine a proprio agio sia con la rivisitazione di intere pagine della storia della musica classica (Bach, Schumann, Beethoven, Verdi…), sia con la tradizione ebraica, per poi fendere la contemporaneità della scena creativa statunitense. Con uno sguardo che ruota a 360° sul mondo, Uri Caine – già direttore della Biennale di Venezia per la musica nel 2003 – è pianista sopraffino anche quando dialoga con la tradizione al punto da offrire capitoli di struggente mainstream. Con venticinque album all’attivo, innumerevoli e prestigiose collaborazioni con protagonisti del jazz e della musica classica internazionali e svariati premi, è naturale iscrivere questo artista tra le figure che hanno contribuito maggiormente ad ampliare e ridefinire il linguaggio jazzistico degli ultimi trent’anni.

Il pianista in questa tournée sarà affiancato da due colonne del jazz contemporaneo: Mark Helias e da Clarence Penn.

Mark Helias, bassista e compositore, è tra i musicisti più apprezzati dell’attuale scena newyorchese. Helias vanta ad oggi dodici album in qualità di leader ed una serie di collaborazioni a fianco di mostri sacri del jazz come Don Cherry e Cecil Taylor.

Clarence Penn, batterista jazz  tra i più richiesti, è anche leader, prolifico compositore e didatta. Dal suo approdo a New York, nel 1991, ha posto la propria verve, l’intelletto acuto e l’inebriante musicalità al servizio di uno sbalorditivo elenco di artisti di prima fascia tra i quali Wynton Marsalis, Richard Galliano, Maria Schneider e Dave Douglas.

Questo concerto, in una cornice affascinante e unica come quella del Torrione, è uno spettacolo da non perdere, veramente! A coloro che vivono distanti, e vogliono assicurarsi un posto, consigliamo di prenotare ai telefoni sotto indicati.

Info:

www.jazzclubferrara.com

jazzclub@jazzclubferrara.com

Infoline 339 7886261 (dalle 15:30)

Prenotazione cena 333 5077059 (dalle 15:30)

Escribe tu comentario!