GIOVANNI GUIDI Digital Tour on Crossoroads

Parte dal festival Crossroads il Digital Tour del pianista Giovanni Guidi. L’appuntamento è per venerdì 27 marzo alle ore 18:30, quando l’esibizione in piano solo di Giovanni Guidi sarà fruibile in diretta dalla pagina facebook di Crossroads, il festival itinerante organizzato da Jazz Network e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » live jazz, musica

BJF: Giovanni GUIDI in Cantina, 11 novembre

8. novembre 2015 – 19:20No Comment
BJF: Giovanni GUIDI in Cantina, 11 novembre

La Cantina Bentivoglio è stata segnalata per la tredicesima volta nella lista dei primi 100 jazz club del mondo stilata da DownBeat. La conferma dell’importanza di questo jazz club, punto di riferimento anche nella variegata mappa dei live del BJF, giunge a ridosso del concerto di mercoledì 11 novembre 2015 (ore 22), quando la Cantina Bentivoglio ospiterà il trio del pianista Giovanni Guidi, con Thomas Morgan al contrabbasso e João Lobo alla batteria.

Guidi non è solo una delle più prorompenti giovani leve del jazz italiano; è anche il direttore artistico del festival Young Jazz di Foligno, che della ricerca creativa legata ai nuovi nomi della scena italiana e internazionale ha fatto la sua bandiera.

Giovanni Guidi, nato a Foligno nel 1985, ha alle spalle già parecchi anni di notorietà. Allievo di Ramberto Ciammarughi e dei corsi di Siena Jazz, entra nel mondo della musica improvvisata dalla porta principale. Ad aprirgliela è Enrico Rava, che nel 2004 lo prende come pianista del suo quintetto Under 21. L’esperienza con Rava continua negli anni successivi, nei gruppi Next Generation, Special Edition e nel Quintetto, oltre che in due registrazioni discografiche realizzate per L’Espresso. Vetrina migliore per Guidi non si poteva dare, tant’è che vince anche il referendum Top Jazz 2007 come miglior nuovo talento italiano.

Negli ultimi anni Guidi ha infine sviluppato anche una sempre più considerevole attività da leader. L’ampio organico della Unknown Rebel Band e un quintetto internazionale sono stati documentati su disco dalla CAM Jazz, mettendo in risalto la personalità di Guidi sia come autore delle musiche che come pianista dal gusto attuale, sensibile alle influenze del free di Cecil Taylor e alle costruzioni formali di Charlie Haden. Votato a un modernismo accattivante dalle armonizzazioni poco convenzionali, lo stile pianistico di Giovanni Guidi è immediatamente riconoscibile indipendentemente dal contesto che lo accoglie, dal piano solo ai piccoli gruppi sino agli ensemble allargati.

Il Trio col quale lo ascolteremo al Bologna Jazz Festival ha invece pubblicato già due album per l’ECM. Il più recente, di pochi mesi fa, è This Is the Day: anche nel campo della discografia, Guidi sta scalando la cima.

Informazioni e prenotazioni Cantina Bentivoglio:

via Mascarella 4/b, Bologna – tel.: 051 265416

www.cantinabentivoglio.it

alcuni scatti di Giovanni Guidi realizzati da Gian Franco Grilli:

Escribe tu comentario!