CHICK COREA & The Spanish Heart Band

Con il bellissimo album “Antidote” (Universal) Chick Corea torna alla sue radici latine, in un ideale seguito (aggiornato) dei suoi celeberrimi album di quarant’anni fa: “My Spanish Heart” e “Touchstone”, dai quali riprende alcuni temi (primo fra tutti Armando’s Rhumba”, qui trasformato in un travolgente brano in stile merengue). Antidote è un cd quasi esclusivamente acustico, in cui la ‘Spanish Heart Band’ spazia fra tutti i generi latino/contemporanei, dal flamenco alla musica cubana, dal Venezuela a Panama al Latin jazz fino al Brasile con la bossa nova Desafinado.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » attualità

America Latina … in rassegna (28.12.2015)

27. dicembre 2015 – 22:21No Comment
America Latina … in rassegna (28.12.2015)

Le notizie selezionate riguardanti il continente sudamericano questa settimana parlano di Colombia, Ecuador, Brasile, Venezuela, Cile, Argentina, Paraguay e Messico. Al prossimo numero, intanto Auguri per un serenissimo 2016.

Colombia/Lotta all’Alzheimer nel villaggio che ha il record mondiale. La cittadina di Yarumal, 30.000 abitanti sulle Ande colombiane, potrebbe offrire all’umanità la chiave per combattere l’Alzheimer. Qui infatti esiste la maggior incidenza della malattia nel mondo, metà degli abitanti hanno la probabilità di ammalarsi in vecchiaia. (Sette|Latinos di Rocco Cotroneo, 18.12.2015)

Venezuela/Contro le destre “parlamento comunale”. L’Assemblea nazionale chavista prova a rivoluzionare le istituzioni, ripartendo “dal basso”.  Dopo la vittoria dell’opposizione, Maduro chiede ai suoi uomini le dimissioni e di ascoltare “la voce del popolo” per una profonda revisione. (Il manifesto, 18.12.2015 Geraldina Colotti)

Brasile/ Per 48 ore “blocco totale di Whatsapp”… in tutto il Brasile. La decisione è stata presa da un tribunale di Sao Bernardo do Campo, nell’entroterra di San Paolo, con effetto a partire dalla mezzanotte di mercoledì. Le compagnie locali di telefonia fissa e mobile hanno cominciato a interrompere il servizio. (Il manifesto, 18.12.2015)

Cile/Marijuana sempre più “leggera”. … non è più droga pesante in Cile. Lo stabilisce un decreto della presidente Michelle Bachelet, che autorizza la vendita in farmacia di medicinali ottenuti dalla cannabis. (Il Venerdì, 18.12.2015)

Venezuela/ Maduro, la caduta (zia Cilia compresa). Irascibile e settaria, aveva assunto un potere sterminato al fianco del marito. Di cui un giorno sognava di prendere il posto. Ma ora rischiano la resa dei conti… Cilia Flores, la first lady, ha un carattere vulcanico e iracondo. E’ cocciuta, fanatica…  Questa crisi con il petrolio così basso, sarebbe stata la prova più dura anche per Chavez. (Il Venerdì, 18.12.2015 , articolo di Omero Ciai)

Colombia/ Il Conquistador che seminò l’Alzheimer.  La città di Yarumal in Colombia ha un triste nomignolo: La Bobera, la demente. La ragione è che fra i suoi 45 mila abitanti c’è una altissima presenza di malati di Alzheimer, con famiglie colpite in più membri. (Il Venerdì, 18.12.2015)

Brasile/Effetto WhatsApp. Spariti 10 milioni di cellulari in pochi mesi: ora parte la guerra contro l’app gratuita. Ben dieci milioni di linee cellulari sono sparite in Brasile nella prima metà del 2015 e la spiegazione è una sola: l’effetto WhatsApp, una vera e propria febbre popolare nel Paese. (Sette| Latinos di Rocco Cotroneo, 18.12.2015)

Argentina/ Maxi commercio (illegale) di meteoriti. Trecento chili di frammenti di meteoriti impacchettati e pronti per la vendita sono stati sequestrati dalla polizia nella provincia di Santiago del Estero, nel nord dell’Argentina. (Sette| Latinos di Rocco Cotroneo, 18.12.2015)

Paraguay/ Il capo dell’ufficio in difesa degli indios licenziato: ne ha picchiato una. Il responsabile dell’istituto per la difesa degli indigeni che colpisce una donna india allo stomaco non è una gran bella figura per il governo del Paraguay. (Sette| Latinos di Rocco Cotroneo, 18.12.2015)

Brasile/ In piazza contro Dilma Rousseff. Il 15 dicembre migliaia di persone hanno manifestato in più di cento città brasiliane a favore della messa in stato d’accusa della presidente Dilma Rousseff, accettata il 3 dicembre dal presidente della camera Eduardo Cunha. (Internazionale, 18.12.2015)

Messico/ Samantha Flores Garcìa. Vita da signora. E’ stata una delle prime transessuali a non nascondere la sua identità in un paese religioso e conservatore come il Messico. A 83 anni continua a impegnarsi per i malati di aids e per gli anziani omosessuali.

Ecuador/ Galapagos. Il fringuello di Darwin a rischio estinzione sul suo becco fiorì la teoria evolutiva. Gli scienziati lanciano l’allarme: tra 50 anni potrebbe non esistere più. Un parassita aggredisce i piccoli. (la repubblica)

Escribe tu comentario!