Ravenna JAZZ 2020: dal 30 giugno al 14 novembre

Ravenna Jazz 2020 “Reloaded”: la quarantasettesima edizione dello storico festival ravennate torna a proporsi in versione letteralmente “ricaricata” -post-Covid. Stesso numero di serate a quelle annullate per emergenza pandemia ma distribuite nel corso di vari mesi: dal 30 giugno al 14 novembre 2020.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » musica, pop latino, rock argentino

Argentina: Ema Yazurlo & Quilombo, nuovo Cd

12. marzo 2016 – 11:56No Comment
Argentina: Ema Yazurlo & Quilombo, nuovo Cd

E’ in uscita il nuovo album del gruppo argentino Ema Yazurlo & Quilombo Sonoro con il titolo omonimo. Quilombo non ha nulla a che fare con la cultura degli schiavi fuggitivi brasiliani, ma  a Buenos Aires sta a significare caos (positivo), con-fusione. E infatti il disco è un bel mix allegro, una fusione contagiose di tutto un po’: cumbia, reggae, patchanka, pop latino, charango, cajon, bombo,  eccetera, un melting pot come si direbbe a New Orleans.

Ema Yazurlo viene dal quartiere Haedo, Buenos Aires, dove sono cresciuti alcuni dei più importanti musicisti e band della moderna musica argentina come Arcoiris, Leon Gieco, Aquelarre, Divididos e Gustavo Santaolalla . Ema inizia in questo ambiente musicale partecipando alle jam sessions notturne, prima come suonatore di charango, poi iniziando ad esibirsi in piccoli festival come cantautore.  Nel 2000 fonda la band rock latina La Zurda, insieme ad altri musicisti, con la quale registra tre album come leader, lavorando con produttori del calibro di  Gustavo SantaolallaPablo Guyot, Alfredo Toht, Pablo Romero, Mono Morello, Pepe Cespedes, Oscar Righi Fabrizio Barbacci. L’Italia in poco tempo diventa la seconda patria del combo argentino, considerando i continui tour estivi, nasce cosi una sodalizio importante che dura tuttora con la band dei Negrita, ai quali aprono diversi concerti e partecipano alle registrazioni del cd “Helldorado“! La collaborazione si concretizza con l’ultimo album della band “Aca y Ahora“, registrato fra Buenos Aires e Arezzo, presso lo studio dei Negrita e di Fabrizio Barbacci, ovviamente in veste di produttore e di supervisore del progetto. Un album interessante per la Live Global, dai suoni “etno-world y latin” ed in particolare un branoComo el Rio”  cantato insieme a Pau dei Negrita, con un buon riscontro nelle emittenti italiane come la famosissima e miracolosa trasmissione di Radio 2 Caterpillar. La band continua il suo percorso vincendo premi prestigiosi per l’America Centrale e Meridionale come  “La Resistencia” in Messico and “Best Latin Song” a Miami. Inizia la sua carriera da solista con l’aiuto del suo nuovo combo, Quilombo Sonoro, con il quale attraversa in lungo e in largo l’Europa e le Americhe nel 2014 e nel 2015. Questo album rappresenta un’introduzione alla sua lunga carriera per gli ascoltatori europei; include brani ripresi da album pubblicati in Sudamerica come Musika y Amor, e brani inediti più una nuova versione di Vidita, che ci riporta agli anni della sua collaborazione con il premio Oscar Gustavo Santaolalla.

Escribe tu comentario!