GIOVANNI GUIDI Digital Tour on Crossoroads

Parte dal festival Crossroads il Digital Tour del pianista Giovanni Guidi. L’appuntamento è per venerdì 27 marzo alle ore 18:30, quando l’esibizione in piano solo di Giovanni Guidi sarà fruibile in diretta dalla pagina facebook di Crossroads, il festival itinerante organizzato da Jazz Network e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » latin jazz, live jazz, musica, Tango, World music

Crossroads/Correggio: Girotto, Gwis…Peirani

17. maggio 2016 – 22:24No Comment
Crossroads/Correggio: Girotto, Gwis…Peirani

Duetti capaci di proiettare il jazz sulle più varie traiettorie geografiche. Lunedì 23 maggio ,ore 21, il Teatro Asioli di Correggio ospiterà una nuova serata di Crossroads. Sul palco saliranno per primi il sassofonista argentino Javier Girotto e il pianista Alessandro Gwis, storici compagni in Aires Tango.  A seguire si esibiranno due grandi promesse del jazz francese: Émile Parisien (sax soprano) e Vincent Peirani (fisarmonica).

Javier Girotto e Alessandro Gwis suonano insieme da oltre venticinque anni: gli Aires Tango sono la formazione che li ha portati alla ribalta, ma hanno collaborato anche in altri contesti. Nonostante una così lunga frequentazione, solo da questa primavera si presentano come duo: la data di Correggio sarà la terza ufficiale di questa nuova avventura. Il loro sarà un percorso tra jazz e musica latina, sonorità elettroniche e radici popolari andine, musica colta europea e tango, con un programma musicale che pescherà in parte anche dal repertorio degli Aires Tango. Oltre allo spiccato senso melodico e alle variegate sonorità, rese possibili dall’utilizzo di un’ampia strumentazione, punto di forza del duo è certamente la profonda intesa che Girotto e Gwis hanno sviluppato nel corso degli anni.

Émile Parisien e Vincent Peirani, vincitori del Premio Django Reinhardt rispettivamente nel 2012 e nel 2013, si incontrano per formare un duo nel quale si incanala l’energia e l’esuberanza della nuova scena jazzistica d’oltralpe: la loro musica è vivace e innovativa senza perdere d’occhio le figure che più hanno influenzato in terra francese i loro strumenti (Richard Galliano e Sidney Bechet). Nelle loro esibizioni dal vivo, come anche sull’album Belle Époque (ACT, 2014), gemme di Ellington e Bechet si trovano incastonate tra brani originali dal sapore folklorico.

Vincent Peirani (nato nel 1980) pare muoversi per l’appunto sulle orme del suo celebre connazionale Galliano. Dopo una formazione classica (anche come clarinettista), ha ampliato i suoi orizzonti musicali alla chanson, la world music, il jazz. Oltre che come leader dei propri gruppi, Peirani si è fatto notare nelle formazioni di Michel Portal, Daniel Humair e Youn Sun Nah, oltre che in duo con Ulf Wakenius.

Nato nel 1982 e approdato a Parigi nel 2000, Émile Parisien ha collaborato con figure eminenti della musica francese (Michel Portal, Rémi Vignolo, Daniel Humair) e internazionale (Jacky Terrasson, Joachim Kühn, John Taylor…).

Informazioni

Jazz Network, tel. 0544 405666, fax 0544 405656,

Escribe tu comentario!