Ravenna JAZZ 2020: dal 30 giugno al 14 novembre

Ravenna Jazz 2020 “Reloaded”: la quarantasettesima edizione dello storico festival ravennate torna a proporsi in versione letteralmente “ricaricata” -post-Covid. Stesso numero di serate a quelle annullate per emergenza pandemia ma distribuite nel corso di vari mesi: dal 30 giugno al 14 novembre 2020.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » Colombia, cumbia, latin jazz, live jazz, musica, Salsa

Colombia: Héctor Martignon Trio

19. giugno 2016 – 17:05No Comment
Colombia: Héctor Martignon Trio

Il grande pianista colombiano di jazz e latin jazz sarà in concerto in esclusiva a Firenze al Cafe 19.26 (Via Giovan Battista Nicolini 30/r) sabato 25 Giugno 2016 – dalle 21:30 alle 0:30 Per l’occasione, accompagnato da due musicisti d’eccezione, punte di diamante della scena latin internazionale contemporanea.

 Héctor Martignon, con antenati italiani e residente a New York, è considerato uno dei 10 migliori pianisti di Latin Jazz nella scena contemporanea.

Martignon ha suonato con le grandi stelle del Latin Jazz, come Ray Barretto (numerose nomination Grammy, Conguero della Fania Records, ecc), Ray Mantilla, Tito Puente, MarioBauzà. Ha registrato e suonato dal vivo con grandi del Jazz come Richard Bona, Don Byron, Max Roach e Eddie Gomez. Ha condiviso le scene newyorchesi con personaggi del calibro di Gato Barbieri, Paul Simon e negli anni più gloriosi della salsa insieme a Celia Cruz (Carnaval, Bemba Colorà), Lalo Rodriguez (Devorame Otra Vez, Nunca Contigo), Pete Conde Rodriguez (Soy La Ley). Con i suoi dischi è stato nominato per ben due volte al Grammy per la categoria Latin Jazz.

Oltre al pianismo eccelso di Hector, troviamo Juan Camilo Villa al basso, con un percorso formativo di base a Essen, attualmente radicato a Colonia (Germania). Ha collaborato attivamente per progetti come il Florian Weber Quartet (Germania), Yma America (Venezuela) oltre che presenza costante di festival come “Jazz en el Parque” (Colombia) e il “Laos Jazz Festival” (Laos).

Alla batteria invece vedremo Diego Lopez: Milanese di origini ispaniche nel 2000 si trasferisce a New York, lavorando permanentemente con Gato Barbieri dal 2002 al 2008, e con i latin jazz all stars dal 2008 al presente che hanno incluso Dave Valentin, Steve Turre, Claudio Roditi, Pete Escovedo. Ha anche lavorato saltuariamente con Dave Samuels Diane Schurr, Paquito De Rivera, Giovani Hidalgo, Ray Vega, Edy Martinez, Grady Tate Ray Mantilla. Appare nel Trailer in varie sequenze del film: The History of Bogaloo\We Like It Like That, suonando con Joe Bataan. Registra una trentina di dischi ultimo dei quali, appena uscito, “L’o da fun bata” con Roman Diaz e Pedro Martinez nel quale suona il Bata.

Questo concerto dell’Hector Martignon Trio sarà per Firenze un momento d’incontro con il migliore latin jazz, grazie alla presenza di questi 3 autentici giganti di questo genere, capitanati da Hector, che tra l’altro in questi giorni esce con un bellissimo e intenso lavoro discografico in big band, “The Big Band Theory” (http://www.descarga.com/cgi-bin/db/25974.10). Musica fresca e frizzante in esclusiva per il Cafe 1926

Escribe tu comentario!