GUSTAVO OVALLES: dal “Sistema” Abreu al latin jazz con quitiplá

Tranquillo, solare, ambasciatore di musiche venezuelane, “console” di ritmi afrocubani, Gustavo Ovalles è oggi uno dei multipercussionisti più richiesti sia nel latin jazz che nei progetti di world music. «Sonidos del Orinoco» è il titolo della sua produzione più recente. L’abbiamo intervistato in occasione di una tournée con il pianista cubano Omar Sosa. Ecco cosa ci ha raccontato.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » attualità, Cuba

Cuba: Fidel, il Granma e il destino

28. novembre 2016 – 00:56No Comment
Cuba: Fidel, il Granma e il destino

Una curiosità su Fidel, quando si dice il destino e le coincidenze nella vita!  Bene, all’alba del 25 novembre 1956, Fidel Castro è a capo della spedizione dei guerriglieri che sul battello Granma salpano dal porto di Tuxpan, Messico, diretti sulle coste cubane di Oriente per unirsi alla sollevazione popolare di Santiago de Cuba, dove inizierà la lotta per sconfiggere il regime di Batista. Esattamente 60 anni dopo, il 25 novembre 2016, Fidel Castro scompare all’età di 90 anni all’Avana.

Altra nota interessante sulla spedizione rivoluzionaria: tra gli 82 partecipanti alla spedizione, oltre ai cubani vi erano 4 stranieri, tra cui l’argentino Ernesto Che Guevara, l’italiano Gino Donè Paro, il messicano Alfonso Guillén Zelaya e il dominicano Ramón Emilio Mejías Del Castillo.

dominicano

Escribe tu comentario!