GUSTAVO OVALLES: dal “Sistema” Abreu al latin jazz con quitiplá

Tranquillo, solare, ambasciatore di musiche venezuelane, “console” di ritmi afrocubani, Gustavo Ovalles è oggi uno dei multipercussionisti più richiesti sia nel latin jazz che nei progetti di world music. «Sonidos del Orinoco» è il titolo della sua produzione più recente. L’abbiamo intervistato in occasione di una tournée con il pianista cubano Omar Sosa. Ecco cosa ci ha raccontato.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » Archive by Month

Mostra tutti: novembre 2016

Randy Brecker & Balaio (Gallery, Torrione)
8. novembre 2016 – 15:26
Randy Brecker & Balaio (Gallery, Torrione)

Randy Brecker e il quartetto Balaio al Torrione Jazz Club Ferrara hanno presentato, tra gli altri, diversi brani dell’album Randy in Brasil, vincitore nel 2009 di un Grammy Award come “Migliore Album Jazz Contemporaneo”. Del leader trombettista sapevamo tutto, mentre dei musicisti brasiliani di Balaio, conoscevamo pochissimo fino a ieri sera. Ora possiamo dire che si tratta di una formazione dal tiro straordinario, un’energia e un groove incredibili, soprattutto quando suonano funky jazz. Con una sezione ritmica di primissima grandezza che incorpora magistralmente ritmi verdeoro, jazz e anche clave cubana. E su un tappeto così ricco e stimolante, è gioco facile prendere il volo per la tromba fusion di Brecker.

The COOKERS (Gallery, BJF)
7. novembre 2016 – 17:48
The COOKERS (Gallery, BJF)

Il concerto bolognese di sabato 5 novembre dei Cookers è da considerare una delle migliori serate di jazz che ci è capitato di ascoltare da queste parti negli ultimi vent’anni. Due ore di musica affascinante. …

Bologna Jazz: AZIZA all’Unipol
7. novembre 2016 – 17:03
Bologna Jazz: AZIZA all’Unipol

Un altro supergruppo al Bologna Jazz Festival, martedì 8 novembre (ore 21:15) all’Unipol Auditorium (Via Stalingrado 37, Bologna): Aziza, una all stars con nomi del calibro di Dave Holland al contrabbasso, Chris Potter ai sassofoni, Lionel Loueke alla chitarra ed Eric Harland alla batteria. Da un simile quartetto ci si può bene attendere un jazz moderno e vibrante, dal beat fisicamente ed emotivamente travolgente.

Ferrara: “Randy in Brasil”
5. novembre 2016 – 16:12
Ferrara: “Randy in Brasil”

Lunedì 7 novembre (ore 21.30), in collaborazione con Bologna Jazz Festival, il Jazz Club Ferrara ospita una tappa del tour mondiale di “Randy in Brasil”, progetto che vede il celebre trombettista statunitense Randy Brecker affiancato dal quartetto carioca Balaio, guidato dal percussionista Marco Bosco e completato da João Mascarenhas al pianoforte e tastiere, Sergio Brandão al basso e Leonardo Susi alla batteria.

Giampaolo Ascolese, Tim e Tom e i drummers del jazz
5. novembre 2016 – 15:41
Giampaolo Ascolese, Tim e Tom e i drummers del jazz

TIM E TOM ci accompagnano in un giro di 80 pagine alla scoperta dei grandi maestri della batteria Jazz. Questo simpatico, istruttivo e divertente viaggio (in poltrona) dentro la musica afro-americana è raccolto nel piacevolissimo, illustratissimo libro di Giampaolo Ascolese: Tim e Tom – Viaggio attraverso la musica jazz (Aracne, 8 euro). Bellissime pagine che ripercorrono la storia del jazz regalandoci i profili dei suoi più importanti drummers da Baby Dodds a Ed Blackwell.

Ferrara in Jazz & Latin: Zalambani & Lechner “Dèjà Vu”
3. novembre 2016 – 23:39
Ferrara in Jazz & Latin: Zalambani & Lechner “Dèjà Vu”

Sabato 5 novembre (ore 21.30), nell’ambito di Somethin’Else, il Jazz Club Ferrara proporrà un viaggio nel continente sudamericano che esplora l’anima musicale argentina, attraverso un mosaico di suoni dal sapore latino e dalla venatura jazzistica, presentando “Dèjà Vu” (Borgatti, 2015), nuovo progetto discografico del duo formato dal sassofonista Silvio Zalambani e dal pianista argentino Federico Lechner.

Bologna Jazz Brunch: Matteo Bortone Trio
2. novembre 2016 – 23:07
Bologna Jazz Brunch: Matteo Bortone Trio

Il Bologna Jazz Festival 2016 si fa letteralmente goloso con i jazz brunch che si terranno alla Cantina Bentivoglio: due appuntamenti domenicali, alle ore 13, per ascoltare musica dal vivo della più squisita fattura. Il primo di questi concerti all’ora di pranzo sarà domenica 6 novembre con il trio del contrabbassista Matteo Bortone.

Bologna Jazz: The COOKERS
2. novembre 2016 – 22:59
Bologna Jazz: The COOKERS

L’Unipol Auditorium ospita i primi due concerti di punta del cartellone del Bologna Jazz Festival, entrambi nel segno di formazioni all stars. Sabato 5 novembre (alle ore 21:15) si inizia coi Cookers, ovvero la quintessenza della storia dell’hard bop, grazie a un cast musicale che raccoglie alcuni dei più importanti solisti degli ultimi cinquant’anni: Billy Harper (sax tenore), Craig Handy (sax alto), David Weiss (tromba), George Cables (pianoforte), Cecil McBee (contrabbasso) e Billy Hart (batteria).

Ferrara in Jazz: Samuel Blaser Trio
2. novembre 2016 – 22:49
Ferrara in Jazz: Samuel Blaser Trio

Il quarto appuntamento realizzato in collaborazione con Bologna Jazz Festival vede esibirsi per la prima volta al Torrione, venerdì 4 novembre (ore 21.30), il trio elettrico diretto dal talentuoso trombonista Samuel Blaser affiancato dall’esplosivo e originale chitarrista francese Marc Ducret – già noto per lo stretto sodalizio con Tim Berne – e dal batterista danese Peter Bruun, entrambi a proprio agio nel mescolare linguaggi diversi che contribuiscono al grande impatto sonoro della formazione.