CUBA meticcia e déco di Aldo Garzia

L’Avana déco di Alessandra Anselmi: percorsi tra storia, cultura e architettura. Libro pubblicato da Gangemi editore.

(articolo di Aldo Garzia ripreso da Alias, Il manifesto, 2 ottobre 2021).

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » choro, musica, Samba Bossanova

Brasile: Omaggio a JOBIM di Morelenbaum

8. dicembre 2016 – 00:17No Comment
Brasile: Omaggio a JOBIM di Morelenbaum

Chi meglio del violoncellista Jaques Morelenbaum e della moglie-vocalist Paula poteva rendere un autentico omaggio alla musica carioca di Antonio Carlos Jobim? Nessuno. I coniugi Morelenbaum, infatti, hanno lavorato per molti anni con il Maestro brasiliano, accompagnandolo in tour in ogni angolo del mondo. E ora, assieme al Cello Samba Trio, pubblicano il favoloso cd “Live in Italia – Omaggio a Jobim” (SudMusic- distr. Egea)  registrato nel 2014 al Padova Jazz festival.

Musicista eccelso, violoncellista sopraffino, arrangiatore intelligente e originale, Jaques Morelenbaum è uno dei grandi nomi della musica brasiliana. Respira musica fin dall’infanzia – tutta la sua famiglia è composta da musicisti – e collaborerà nel corso degli anni con i maggiori esponenti del repertorio brasiliano: oltre a Jobim anche Caetano Veloso, Chico Buarque, Gilberto Gil, Egberto Gismonti, Maria Bethania, per citarne alcuni. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, composto musiche per il cinema, diretto orchestre sia classiche che sinfoniche e partecipato come violoncellista a oltre 600 album. Vanta un rapporto musicale intenso con Ryuichi Sakamoto e collaborazioni con Sting, David Byrne, Dulce Pontes, Cesaria Evora. Dal 1984 al 1994 (anno della scomparsa di Jobim) fu membro e arrangiatore della Banda Nova. Questa esperienza ha rappresentato il fulcro del suo sviluppo artistico e creato un legame indissolubile con i capolavori musicali del compositore carioca. Anche Paula Morelenbaum (Regina Paula Martins) ha vissuto la decennale esperienza della Banda Nova. Oggi è una delle cantanti brasiliane più affermate nel panorama internazionale. Nella sua carriera da solista ha continuato ad esplorare la musica di Jobim; in particolare con il pianista Ryuichi Sakamoto, con il quale Paula e Jaques mettono in piedi una proficua collaborazione registrando un album di successo intitolato “Casa”. Con il Cello Samba Trio (in cui spicca la chitarra del virtuoso e raffinato Lula Galvão e la variegata arte percussiva di Rafael Barata) i Morelenbaum potranno trasmettere la giusta intimità di successi come Desafinado, Águas de Março e Samba de Uma Nota Só, e offrire una visione autentica dell’arte della bossa nova, del samba e di uno dei compositori più geniali del XX secolo.

Escribe tu comentario!