GUSTAVO OVALLES: dal “Sistema” Abreu al latin jazz con quitiplá

Tranquillo, solare, ambasciatore di musiche venezuelane, “console” di ritmi afrocubani, Gustavo Ovalles è oggi uno dei multipercussionisti più richiesti sia nel latin jazz che nei progetti di world music. «Sonidos del Orinoco» è il titolo della sua produzione più recente. L’abbiamo intervistato in occasione di una tournée con il pianista cubano Omar Sosa. Ecco cosa ci ha raccontato.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » live jazz, musica, Stati Uniti

Ferrara in Jazz/Crossroads: STEVE COLEMAN & Reflex

30. marzo 2017 – 00:18No Comment
Ferrara in Jazz/Crossroads: STEVE COLEMAN & Reflex

Sabato 1 aprile, ore 21.30, il Jazz Club Ferrara, in collaborazione con Crossoroads Jazz e altro in Emilia-Romagna, presenta il trio del grande  jazzista chicagoano STEVE COLEMAN “REFLEX”. Quindi sul palcoscenico del Torrione avremo Steve Coleman, sax alto; Anthony Tidd, basso elettrico; Sean Rickman, batteria. Uno degli appuntamenti più attesi sia per la rassegna Ferrara in Jazz che per Crossroads 2017.

Elemento fondamentale della poetica di Steve Coleman (1956) è il continuo rinnovamento in una ricerca dai vasti orizzonti intrecciando jazz, funk, soul, world music e accenti africaneggianti. Il trio “Reflex” rappresenta l’organico più asciutto e minimale di quelli fin qui assemblati dall’esoterico esploratore di infinite possibilità combinatorie dell’improvvisazione. Un’occasione in più per ascoltare il Coleman sassofonista, qui affiancato da due straordinari musicisti con cui divide le scene da moltissimo tempo, e che costituiscono l’ossatura ritmica dei suoi mitici Five Elements.

Escribe tu comentario!