Latin Jazz, periferico al BJF

Diciamolo subito: il programma del Bologna Jazz Festival ha riservato un po’ di spazio alle sonorità latin e al jazz en clave, ma soprattutto periferico e non perchè il concerto di Horacio El Negro si è tenuto a Budrio, in provincia. Qualcuno certamente dissentirà richiamando in causa la presenza di una sezione latin nella Chick Corea-Steve Gadd Band, ma su questo potremmo aprire una lunga parentesi perchè è un’altra storia.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » musica, Samba Bossanova

IRIO DE PAULA, addio

25. maggio 2017 – 00:56No Comment
IRIO DE PAULA, addio

BRASILE. Lutto. Il 23 maggio 2017 è scomparso il chitarrista carioca (ma viveva in Italia dall’inizio del Settanta) IRIO DE PAULA, nato a Rio de Janeiro il 10 maggio 1939. Pensare a Irio i ricordi riportano alla mente anche il percussionista Mandrake, un binomio che fece scoprire e amare le sonorità brasiliane. Ricordiamo questo ‘ambasciatore’ del samba jazz, bossanova e ritmi brasiliani nel nostro Paese con alcune immagini scattate negli ultimi anni: concerto a Longiano x Crossroads  con Fabrizio Bosso.

 

Irio De Paula, all’anagrafe Irio Nepomuceno De Paula (Rio de Janeiro10 maggio 1939), arrivò in Italia all’inizio della decade del Settanta  con la cantante Elza Soares, il percussionista Mandrake e il batterista Afonso Vieira, facendosi apprezzare rapidamente per le sue doti strumentali, l’eleganza nel pizzicare quelle corde e la padronanza oltre che del suo naturale vocabolario musicale carioca anche della grammatica jazzistica. E si potrebbero citare numerose collaborazioni importanti tra cui il sax tenore argentino Gato Barbieri e il trombettista statunitense Chet Baker. Negli ultimi dieci anni ha lavorato spesso in duo con il formidabile trombettista italiano Fabrizio Bosso. L’ultima che l’abbiamo visto sul palcoscenico è stato tre anni fa al festival Brasiliano di Bologna esibendosi in duo con il figlio Robertinho.

 

Escribe tu comentario!