Latin Jazz, periferico al BJF

Diciamolo subito: il programma del Bologna Jazz Festival ha riservato un po’ di spazio alle sonorità latin e al jazz en clave, ma soprattutto periferico e non perchè il concerto di Horacio El Negro si è tenuto a Budrio, in provincia. Qualcuno certamente dissentirà richiamando in causa la presenza di una sezione latin nella Chick Corea-Steve Gadd Band, ma su questo potremmo aprire una lunga parentesi perchè è un’altra storia.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » musica

Ravenna Jazz: LAURA AVANZOLINI Trio

9. maggio 2017 – 21:47No Comment
Ravenna Jazz: LAURA AVANZOLINI Trio

Mercoledì 10 maggio sarà una lunga giornata musicale. Si inizierà di mattina, ore 10 al Mama’s Club, con il workshop sulla vocalità condotto dalla cantante Laura Avanzolini, che aggiunge un nuovo capitolo alla storica attività seminariale di “Mister Jazz”. “La voce nel jazz tra suono, parola e improvvisazione”, questo il titolo del workshop. Laura Avanzolini sarà poi protagonista anche del concerto, ore 21:30, sempre al Mama’s Club col suo trio (Fabio Petretti al sax tenore e Daniele Santimone alla chitarra 7 corde).

 

Daniele Santimone si farà ascoltare con la sua chitarra a 7 corde, celebrata pure nel titolo “6 + 1 Songs for seven-string guitar”, anche in occasione del concerto Aperitif pomeridiano, alle ore 18:30 al Caffè del Ponte Marino (ingresso gratuito).

Nata a Cattolica nel 1985, Laura Avanzolini inizia a studiare pianoforte all’età di 6 anni. Approda al mondo del canto con Martina Grossi, con la quale studia tecnica vocale e improvvisazione, iniziando a familiarizzarsi col repertorio jazzistico. Nel 2007 entra nelle file dell’Alma Jazz Orchestra (band dell’ateneo di Bologna diretta da Teo Ciavarella). Ma intanto continua anche la sua formazione, tra corsi (Conservatorio “Rossini” di Pesaro, Nuoro Jazz) e masterclass (Roberta Gambarini, Rachel Gould, Diana Torto, Maria Pia De Vito, Cristina Zavalloni…). Partecipa poi a varie band con le quali ottiene le prime affermazioni: il Michele Francesconi Vocal Quartet (vincitore nel 2010 del primo premio nella sezione gruppi al concorso “Chicco Bettinardi” organizzato dal Piacenza Jazz Festival), il Two Flowers Sextet (che vince il MAU Festival, dell’Università degli Studi di Urbino), la Colours Jazz Orchestra.

Nel 2016 la Avanzolini ha pubblicato il suo primo disco da leader: Im All Smiles, in trio con Fabio Petretti e Daniele Santimone. Vi si ascoltano standard ai quali gli arrangiamenti della stessa Avanzolini conferiscono un’espressività fresca e rinnovata, a dimostrazione del fatto che il repertorio jazzistico classico rimane una questione sempre aperta, un terreno che ogni musicista può continuare a percorrere scoprendo al suo interno prospettive sempre mutevoli.

Oltre al concerto serale, Laura Avanzolini salirà anche in cattedra per il classico seminario di “Mister Jazz”, che affronterà la vocalità jazzistica spaziando da fasi di lavoro individuale sugli standard a momenti collettivi.

 

Diplomatosi al Berklee College of Music di Boston e poi al Conservatorio “Venezze” di Rovigo, il chitarrista Daniele Santimone ha accumulato esperienze su vari fronti, dalla canzone d’autore al jazz passando per il funk, sempre comunque coinvolto in progetti di notevole caratura.

Ha fatto parte dei gruppi di Mario Biondi, Eumir Deodato, Jimmy Owens, Pee Wee Ellis, Gianmaria Testa, Patrizia Laquidara, Giulio Capiozzo, con i quali si è esibito a livello internazionale. Lo si ascolta inoltre in registrazioni di Marco Tamburini (con Billy Hart, Cameron Brown e Marcello Tonolo) e del bassista brasiliano Edu Hebling.

Nel suo curriculum jazzistico si incontrano anche i nomi di Ares Tavolazzi, Roberto Gatto, Flavio Boltro, Fabrizio Bosso…

 

 

Informazioni

Jazz Network, tel. 0544 405666, fax 0544 405656

Escribe tu comentario!