GUSTAVO OVALLES: dal “Sistema” Abreu al latin jazz con quitiplá

Tranquillo, solare, ambasciatore di musiche venezuelane, “console” di ritmi afrocubani, Gustavo Ovalles è oggi uno dei multipercussionisti più richiesti sia nel latin jazz che nei progetti di world music. «Sonidos del Orinoco» è il titolo della sua produzione più recente. L’abbiamo intervistato in occasione di una tournée con il pianista cubano Omar Sosa. Ecco cosa ci ha raccontato.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » NO cambies esta

Colombia: ELP dice no a Santos

12. gennaio 2018 – 02:00No Comment
Colombia: ELP dice no a Santos

COLOMBIA/ Stop al negoziato di pace tra i guerriglieri dell’ELN e il Governo di Bogotà. Il presidente colombiano Juan Manuel Santos (Nobel x la Pace 2016) ritira i suoi dopo aver twittato: “Ho dato disposizione a Gustavo Bell, capo della delegazione di pace del Governo, di tornare subito dal tavolo di Quito per valutare il futuro del processo di pace”. Perché? E’ la risposta governativa agli attentati dei guerriglieri dell’Esercito di Liberazione Nazionale ad alcuni oleodotti dell’azienda statale colombiana Ecopetrol, e non appena finito il cessate il fuoco concordato tra le parti. Tregua che il governo era disposto a prorogare, ma il gruppo guerrigliero ha rifiutato. Il 10 gennaio inoltre avrebbe dovuto riprendere la quinta sessione di dialogo tra Governo e guerriglia ELN, caldeggiato da Chiesta Cattolica e dall’Onu. Ma era da mettere nel conto l’ostilità dei “duri” (?) dell’Eln, che si sono trovati spiazzati dall’accordo di pace firmato dalle Farc con Santos. Il percorso è ancora lungo e tortuoso, ma va continuato per non buttare via alcuni risultati raggiunti.

Escribe tu comentario!