JAZZ tra Bologna, Ferrara e Modena dal 25 ottobre

Bologna. Nella Sala Tassinari di Palazzo d’Accursio è stata la presentata l’edizione 2018 del Bologna Jazz Festival nel cui cartellone è in programma un omaggio dell’SFJAZZ Collective di San Francisco alla musica popolare brasiliana di Antônio Carlos Jobim. Come ha ricordato il direttore del festival Francesco Bettini, nella line up di questa rinomata band avremo tre grandissimi jazzisti latin: i portoricani Miguel Zenón e David Sánchez e il venezuelano Edward Simon. Prendete nota: 7 novembre, Unipol Auditorium di Bologna.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » attualità, Venezuela

Venezuela: Maduro contro tutti

12. gennaio 2018 – 01:32No Comment
Venezuela: Maduro contro tutti

VENEZUELA/ Giù le mani dal Venezuela!!. In sintesi questo è il messaggio da Caracas del presidente Nicolas Maduro per contestare il programma-spazzatura sulla salute pubblica del suo Paese andato in onda domenica notte, 7/1/2018 su Rai1, speciale tg1 “Venezuela anno zero”. “Una vergogna, purissime menzogne raccolte dai banditi dell’opposizione venezuelana e pilotate dai gringos americani, che vorrebbero mettere le mani sul petrolio, come hanno fatto gli imperialisti con la Libia e l’Irak” dice Maduro, che accusa la Rai di partecipare alla sporca “campaña mundial” diretta da Washington per creare le condizioni e giustificare un intervento in nome di una “crisi umanitaria”. Behhh…bisognerebbe vivere sul posto per capire i fenomeni in corso, ma negare l’evidenza di fatti clamorosi è nel dna di tanti dittatorelli che tra l’altro circolano dentro e fuori i sistemi democratici, primo o terzo mondo che sia. Sulla statura di Maduro, no comment, ma le proteste continuano nelle strade, pilotate o meno dagli Yanquis. Oggi, comunque, Governo e opposizione venezuelana dovrebbero riprendere il dialogo aperto a Santo Domingo alcune settimane fa (alla presenza di diversi paesi latinoamericani) per trovare una soluzione alla pesantissima crisi di prodotti alimentari, di medicine eccetera, ma anche di rispetto dei diritti politici e umani che sembrano alquanto violati.
Maduro, poi, se le va a cercare le gatte da pelare: ora deve fare i conti anche il presidente colombiano Santos che poche ore fa l’ha invitato a non raccontare balle sui servizi di sanità pubblica gratuita sostenuti dal Venezuela verso i colombiani che varcano la frontiera: “e’ esattamente il contrario” ha dichiarato Santos.

gfg

Escribe tu comentario!