Colombia: neo-CUMBIA & JAZZ FUSION

CUMBIA & JAZZ FUSION al festival Jazz al Parque di Bogotà (22/23 settembre 2018). Una band di talentuosi musicisti di Barranquilla, con un ospite speciale come JUSTO ALMARIO, reinterpreta l’opera del contrabbassista Charles Mingus dedicata alla cumbia e al folklore del Caribe colombiano. “Cumbia & Jazz Fusion” era un progetto concepito da Almario e da Charles Mingus ispirato al tema Cumbia Tipica di Mongo Santamaria.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » live jazz, musica

Sarah McKenzie: swing jazz & blues

9. marzo 2018 – 23:37No Comment
Sarah McKenzie: swing jazz & blues

Crossroads: 8 marzo 2018 super swingante a Massa Lombarda con il sorprendente quartetto di della pianista e cantante australiana Sarah McKenzie. Quando ci si accosta a un concerto senza tante attese arrivano le belle sorprese. Come ieri sera, dalla prima all’ultima battuta swing swing (tranne un paio di escursioni tra jazz beguine, cha cha jazz citando Oye Como Va e un blues granitico) con un repertorio di classici jazz interpretati da musicisti di vaglia.

Sarah, bandleader, pianista dal tocco elegante e cantante con vocalità cristallina, quella che serve in un programma di questo genere che ha preso spunto dall’album “Paris in The Rain” (2017). Meritevoli di segnalazione il duetto voce/chitarra sul gershwiniano Embraceable You, la versatilità e trasversalità del chitarrismo di Jo Caleb, l’intesa a occhi chiusi tra contrabbasso (Geoff Gascoyne) e la batteria di Sebastiaan de Krom. E quest’ultimo, tutto composto e precisino con giacca e cravatta, dopo aver scaldato bene i motori ha lasciato a bocca aperta tutti nell’assolo elaborato su rullante e cassa, un indescrivibile macchina del ritmo, con un dominio delle dinamiche pazzesco, una “diteggiatura” da manuale e controllatissimo nei movimenti. Un drummer di notevolissimo livello che ha detto molto con pochi attrezzi! (gfg)

 

Alcune foto del concerto romagnolo di Sarah McKenzie Quartet .

Sarah McKenzie

Jo Caleb

Geoff Gascoyne

Sebastiaan de Krom, drummer assolo

 

Escribe tu comentario!