CROSSROADS 2019: 100 giorni di jazz, latin e altro

Dal 28 febbraio al 7 giugno, giro del mondo con il festival Crossroads, che celebra la sua ventesima edizione con una cifra tonda e altisonante (100 giorni di musica), coinvolgendo oltre 500 artisti in più di 70 concerti, sparsi su tutto il territorio dell’Emilia-Romagna. Un vero festival itinerante non solo nelle scelte artistiche ma anche nel continuo spostamento da un estremo all’altro della regione passando per oltre venti comuni. Evento clou della rassegna: duetto Stefano Bollani e Gonzalo Rubalcaba

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » attualità, bambuco, bolero, cancion, cumbia, huayno, musica, Son, Spagna, vallenato

María Dolores Pradera, addio!

30. maggio 2018 – 16:50No Comment
María Dolores Pradera, addio!
SPAGNA & America latina in lutto per la morte di una grande voce di musica popolare. María Dolores Pradera, cantante e attrice madrilena, è scomparsa il 28 maggio 2018 nella sua città natale all’età di 93 anni. Da molti considerata la cantante più latinomericana che ha avuto la Spagna, nella sua carriera ha inciso 42 dischi, ottenuto molti premi tra cui anche un Grammy latino.

Parte della sua infanzia la trascorse in Cile prima di ritornare in Spagna. Dopo teatro e cinema iniziò la carriera nel mondo della musica negli anni Sessanta e registrò il primo disco nel 1966 su un tema peruviano. María Dolores Pradera (nata il 29 agosto 1924) la “gran española” aveva nel suo repertorio un’enorme quantità di canzoni latinoamericane: interpretò brani del messicano José Alfredo Jiménez, dei cubani Miguel Matamoros e César Portillo de Luz, Antonio Machín, dell’uraguayano Alfredo Zitarrosa, del geniale folklorista argentino Atahualpa Yupanqui, della cilena Violeta Parra o di Simon Diaz, venezuelano, autore di Caballo Viejo. Tra i suoi generi preferiti bolero, ranchera, huapango, canti andini e anche di vallenato, di cui registrò una versione del brano ‘La gota fría’. (gfg)

 

Escribe tu comentario!