IL mondo dei suoni di HERMETO PASCOAL

IL MONDO DEI SUONI DI HERMETO PASCOAL & GRUPO nel concerto di venerdì 15 novembre 2019 per il Bologna Jazz Festival. Una bellissima e allegra serata di musica senza confini, diciamo, impropriamente di brasilian jazz abbastanza eccentrico, ma si sapeva benissimo che quanto propone l’acclamatissimo Hermeto è qualcosa che va molto oltre il jazz samba.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » libri/cDVD, live jazz, musica

CROSSROADS 2019 in Tromba chiude a Parma

5. giugno 2019 – 15:06No Comment
CROSSROADS 2019 in Tromba chiude a Parma
CROSSROADS 2019 in tromba dall’inizio alla fine. Infatti il festival è iniziato il 28 febbraio, ma onestamente è partito in Tromba il 2 marzo a Casalgrande (RE) con Paolo FRESU e dopo una lunga maratona con alcune delle eccellenze del trombettismo internazionale (Enrico Rava, Fabrizio Bosso, Flavio Boltro, Fulvio Sigurtà, Joo Kraus, Frederik, Koster, Dino Rubino, Rob Mazurek) si concluderà sempre in Tromba con due appuntamenti del progetto “Trumpet Legacy” alla Casa della Musica di PARMA (Piazzale S.Francesco 1).

Il primo appuntamento di Trumpet Legacy, mercoledì 5 giugno, alle ore 21, con il trombettista norvegese Nils Petter Molvær, guru del jazz elettrico del nuovo millennio, che presenterà il suo progetto “Buoyancy” (con Johan Lindström alla chitarra, Jo Berger Myhre al basso elettrico, Erland Dahlen alla batteria).
Il secondo, il 7 giugno (che conclude la rassegna) LUCA AQUINO, uno dei più originali trombettisti ( e in questa occasione anche al trombone) del panorama italiano con il nuovo progetto “Italien Song” con Natalino Marchetti (fisarmonica), Fabio Giachino (pianoforte) e Ruben Bellavia (batteria).
In entrambe le serate, inoltre, le degustazioni a cura di Chef to Chef (dalle ore 18:30) aggiungeranno un tocco di creatività gastronomica alla componente musicale.
I concerti, che si terranno nel Cortile d’Onore (in caso di maltempo presso la Sala dei Concerti), sono realizzati in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura Comune di Parma, la Casa della Musica di Parma, l’Ars Canto G. Verdi di Parma.
NILS PETTER Molvær. Milesdavisiano con parentesi di fervore chitarristico pinkfloydiano, Buoyancy (su disco OKeh del 2016) è un perfetto concentrato di quanto Nils Petter Molvær (tromba dal suono rotondo e fraseggio cantabile) va suonando da un paio di decenni, un nu jazz scandinavo fatto di molte influenze di ieri e di oggi (da sonorità arcaiche al folk al rock) e si insinua nelle trame del jazz moderno.
LUCA AQUINO (1974), cresciuto sotto le influenze di Paolo Fresu, in modo trasversale spazia dal jazz all’hip hop, dal grunge alla musica d’autore, dal metal al pop alle colonne sonore. Dopo una difficile pausa forzata durata ben due anni, Aquino torna nuovamente in scena, sia dal vivo che su disco, con un innovativo tributo alla canzone italiana raccolto in Italien Song (ACT). A Parma si terrà la prima presentazione assoluta dal vivo di questo progetto.
(gfg)

Escribe tu comentario!