IL mondo dei suoni di HERMETO PASCOAL

IL MONDO DEI SUONI DI HERMETO PASCOAL & GRUPO nel concerto di venerdì 15 novembre 2019 per il Bologna Jazz Festival. Una bellissima e allegra serata di musica senza confini, diciamo, impropriamente di brasilian jazz abbastanza eccentrico, ma si sapeva benissimo che quanto propone l’acclamatissimo Hermeto è qualcosa che va molto oltre il jazz samba.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » libri/cDVD, live jazz, musica, Stati Uniti

JAZZ BAND di Checco Coniglio

2. dicembre 2019 – 16:58No Comment
JAZZ BAND di Checco Coniglio

Lunedì 9 dicembre 2019, ore 18, Oratorio di San Rocco , Via Monaldo Calari, 4/2, BOLOGNA presentazione ufficiale del volume JAZZ BAND di  Checco Coniglio (Minerva edizioni, 2019).  Alla presenza dell’Autore, tra gli ospiti è previsto un intervento di Pupi Avati e al termine dell’incontro una breve esibizione della Doctor Dixie Jazz Band.

 

Checco (Francesco) Coniglio, 2019, presentando il Bologna Jazz Festival (foto: Euriolo Puglisi)

Checco Coniglio è sinonimo del jazz neworlensiano made in Bologna. Con il suo trombone é stato ed è tuttora uno dei protagonisti di primo piano del jazz tradizionale interpretato sotto le Due Torri contribuendo così anche allo sviluppo della vita culturale e sociale in questa capitale del jazz in Italia che è Bologna. Nel 1956, aveva 14 anni, da autodidatta iniziò a studiare musica attratto dalle calde sonorità di Louis Armstrong impegnandosi poi assieme a suoi coetanei a formare delle jazz band amatoriali in cui sono cresciuti anche artisti come Lucio Dalla e Pupi Avati. «Sono partito da zero con un trombone a noleggio per suonare la mia musica preferita d’oltreoceano – racconta Coniglio – e dopo 62 anni e come sempre da musicista dilettante continuo a diffonderla».

Checco (Francesco) Coniglio ha conosciuto e frequentato i più grandi nomi del jazz mondiale degli ultimi sessant’anni, ha stretto amicizia e condiviso momenti simpatici con talenti come Gerry Mulligan, Chet Baker, Percy Heath, Miles Davis, Dizzy Gillespie e tantissimi altri. Questi sono in estrema sintesi alcuni dettagli del racconto-affresco di JAZZ BAND: pagine piene di ricordi storici, quadretti musicali, mitici concerti jazz dei Grandi Maestri a Bologna, ironica bolognesità, il sodalizio di Checcho con Nardo Giardina e Pupi Avati fondando la Rheno Dixieland Band, le sue tournée in Europa con la Doctor Dixie Jazz Band, concerti con varie formazioni, ad esempio nel 1960 a Cap d’Antibes (al clarinetto Lucio Dalla), alla Grande Parade du Jazz a Nizza (1968), una decina di partecipazioni a Umbria Jazz, eccetera. Tutto questo e moltissimo altro ancora, lo potrete scoprire leggendo il divertente racconto-affresco di Coniglio, che dopo tanti anni ha deciso di cimentarsi anche come scrittore buttando giù con una narrazione, sempre stringata e avvincente, la sua vitale “colonna sonora” tradotta in Jazz Band. Il volume, edito per i tipi della Minerva Editrice, costituisce anche un prezioso tassello che si aggiunge ad altri già sul mercato, arricchendo così la ricchissima storia musicale di Bologna dell’ultimo secolo.

Gian Franco Grilli

Escribe tu comentario!