CARLOS CIPPELLETTI, brillante promessa del neo afrocuban jazz

Carlos Cippelletti, musicista “pensante”, tranquillo, determinato, dall’Europa rielabora in maniera feconda piano jazz e arrangiamenti ispirati al rivoluzionario e straordinario laboratorio delle musiche afrocubane jazzificate che furono gli Irakere di Chucho Valdés. Classe 1996, il talentuoso pianista spagnolo con il brillantissimo esordio discografico raccolto in «HYBRID/C» dimostra anche doti di raffinatissimo compositore e di ampie vedute. Ecco cosa ha raccontato di questo progetto e della sua carriera a Gian Franco Grilli .

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » attualità, Cuba, libri/cDVD

Libri. FIDEL IN LOVE di Paola Sorge

25. novembre 2021 – 18:22No Comment
Libri. FIDEL IN LOVE di Paola Sorge

Un libro pubblicato nel 2020 che ci era sfuggito, purtroppo, e appena ricevuto sulla scrivania: è FIDEL IN LOVE – il grande amore segreto del Lider Maximo della giornalista-scrittrice Paola Sorge (Castelvecchi, 16,80 euro). A prima vista sembrerebbe uno dei tanti romanzi rosa, passionali, e invece da una rapidissima scorsa delle 200 pagine ci si rende conto che si tratta di una storia vera d’amore tra una donna della Roma bene degli anni Settanta e il Comandante in Capo della Rivoluzione cubana FIDEL CASTRO RUZ (1926-2016).

 

In attesa della recensione di questo volume, che si preannuncia alquanto curioso e interessante sia per la vicenda avventurosa all’interno di un quadro storico preciso, riproduciamo la quarta di copertina e la dedica romantica di Fidel all’amante italiana che introduce le duecento pagine del racconto: “El amor es el viento que empuja las velas del barquito de la vida“.

Presentazione. “Nel 1975 Anna Maria Traglia, nipote del cardinale vicario di Roma, di famiglia conservatrice e anticomunista, ha ventisette anni, un marito, due figli e una vita già monotona. Quando conosce Margarita, primo segretario dell’ambasciata di Cuba, non immagina quale avventura l’attenda. La nuova amica è entusiasta della Revolución, del regime e di Fidel Castro, mentre lei considera il Líder Máximo un “piccolo Stalin”; eppure, in capo a pochi mesi, Anna Maria si ritrova con Margarita all’Avana, dove viene presentata a Castro in persona. Per lui è una folgorazione, per lei un conflitto irrisolvibile: la passione e la felicità da una parte, lo scandalo e il peccato mortale dall’altra. È l’inizio della storia d’amore tra una cattolica osservante e l’ateo che ha chiuso tutte le chiese di Cuba. Durerà quarant’anni, nel corso dei quali l’una e l’altro finiranno per dirsi: «Avevi ragione tu». Con i materiali del romanzo e una grande attenzione alla verità dei fatti, Paola Sorge ha raccolto dalla voce di Anna Maria una storia inedita, che rivela l’amore segreto del Líder Máximo e ne illumina l’umanità”.

PAOLA SORGE
Nata a Roma, laureata in Lettere alla Sapienza, scrive dal 1990 sulle pagine culturali della «Repubblica» e del «venerdì». È autrice di Kabarett (Elliot, 2013), Il Führer e la sua corte e Una repubblica tra due Reich (2017), di manuali sulla lingua italiana e di vari saggi su d’Annunzio, tra cui d’Annunzio. Vita d’un superuomo (Castelvecchi, 2013).

Escribe tu comentario!