CD novità/ LUCIA FILACI, “A Tu per Tu”, jazz con tinte latin

“A Tu per Tu” (WoW Records) è il brillantissimo esordio discografico della meravigliosa cantante-compositrice Lucia Filaci pervenuto in queste ore con grandissima sorpresa sulla nostra affollata scrivania. Un paio di nomi (Albelo e Aiello) e strumenti (percussioni) nei credits ci hanno orientati rivelandoci subito tinte e timbri di latin jazz o di MPB (musica popolare brasiliana), che fanno la differenza, “partigiana”, per i nostri lettori.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » CD e DVD, Cile, latin jazz, live jazz, musica, Panama, World music

DANILO PÉREZ Quartet adatta “Crisálida”

26. maggio 2022 – 21:21No Comment
DANILO PÉREZ Quartet adatta “Crisálida”

E’ la Sala Paradiso dell’Arci San Lazzaro la cornice della prima assoluta in Europa di “Crisálida“,  progetto ad ampio spettro del pianista jazz panamense Danilo Pérez prosciugato per esigenze commerciali  in un brillante adattamento per quartetto salvaguardandone comunque la multiculturalità con la cilena Patricia Zárate (alto sax e voce),  l’italiana Francesca Remigi (batteria e percussioni) e l’austriaca Ciara Paula Moser (basso elettrico).

******

Di ritorno dal Paradiso Jazz festival 2022. Concerto all’insegna “…del potere della musica jazz per unire e umanizzare. Creare comunità. Voglio promuovere musica come ponte per ispirare artisti/e giovani a continuare il cammino che io e altri abbiamo a suo tempo intrapreso e condiviso con Dizzy Gillespie e il mio mentore Wayne Shorter“. Così il pianista e bandleader panamense Danilo Perez in una pausa tra le due “sintetiche” suite La Muralla e Fronteras (dall’album Crisálida) presentate e adattate per questo quartetto internazionale e in prima assoluta europea (se non mondiale), alla Sala Paradiso, mercoledì 25 maggio 2022 (Arci San Lazzaro S. -Bologna-I).

Musica ed espressioni complesse, nate da una piattaforma multiculturale, che attraverso l’idioma jazzistico ragionano in termini di “mondo” piuttosto che di sola cultura afro-americana Usa, come ci si attenderebbe da un concerto jazz. Questo contesto poi va ben oltre con il Global Jazz Womxn grazie anche alle strepitose e vitalissime artiste (laureatesi alla bostoniana Berklee Global Jazz Institute diretta da Danilo Pérez) come la poliedrica batterista bergamasca Francesca Remigi, l’esaltante bassista non vedente austriaca Ciara Paula Moser e la messaggera sassofonista-rapper-musicoterapeuta cilena Patricia Zárate (consorte del bandleader). I jazzofili puristi a tempo scadutissimo della serata si sono “ripresi” (diciamolo, dallo sbandamento per la novità!!!) con il lungo bis in piano solo-medley di Danilo inanellando Besame mucho, Estate e Round Midnight di Thelonious Monk (che tra l’altro è riapparso carsicamente e abbondantemente, seppur travestito, durante le suite già citate), tanto per ribadire (ai dubbiosi) il suo vasto patrimonio e la sua fedeltà alla tradizione jazzistica nonostante le naturali escursioni evolutive che da sempre animano il versatile e onnivoro musicista centroamericano. E ci fermiamo qui per il momento poiché ci sarebbe da aprire un’altra pagina (si fa per dire) in risposta a un piccolo gruppetto che educatamente lamentava l’allontanamento dalla sintassi latin di un artista cresciuto a pane, bongo, mambo, cumbia e ritmi afrocaraibici dall’età di 4 anni. In attesa di approfondimenti per ritornare in tema, ecco alcuni velocissimi scatti prima e durante il quarto concerto di questo prestigiosissimo cartellone (ideato dal “duo” Marco Coppi e Franco Fanizzi) che calerà il sipario il 30 maggio 2022 dopo un “tutto esaurito” prevedibile con la formidabile Mike Stern Bill Evans band. Per  maggiori info consultate  www.arcisanlazzaro.it

(Gian Franco Grilli)

 


Escribe tu comentario!