CD novità: il cubano Aruán Ortiz pubblica “Serranías “

E’ freschissimo di stampa il nuovo album del pianista- compositore santiaguero Aruán Ortiz in trio “Serranías: Sketchbook for piano trio” featuring Brad Jones and John Betsch per l’etichetta svizzera Intakt Records. Infatti il disco è uscito venerdì 17 marzo 2023.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » blues, CD e DVD, live jazz, musica

CD novità: RedEmma, To Keep The Clouds Company

22. febbraio 2023 – 23:40No Comment
CD novità: RedEmma, To Keep The Clouds Company

Ottimo esordio discografico per il trio emiliano RedEmma con l’album “To Keep The Clouds Company” (Sonda Music Sharing) che vede la partecipazione come ospiti speciali dei jazzisti Marcello Allulli e Francesco Ponticelli.

 

Diciamolo subito ai nostri lettori: questo lavoro non ha ingredienti latin ma costituisce un episodio musicale molto interessante sul versante afro e jazz. Un bel disco. Tra l’altro, va detto, che allo scrivente è capitato raramente nella vita di essere conquistato al primo ascolto di un album, cosa che è successa con le nove tracce di «To Keep The Clouds Company», l’esordio discografico di RedEmma, trio orfano per scelta di basso che risponde ai nomi del trombettista Matteo Pontegavelli, del chitarrista Michele Paccagnella e del batterista Giacomo Ganzerli. Ai quali, per arricchire il progetto di altre sonorità e di brillanti impasti, si sono aggiunti due jazzisti di vaglia del panorama italiano come il sassofonista Marcello Allulli e il contrabbasso di Francesco Ponticelli. Il trio “bassless” (senza basso!) nasce nel 2019 e il nome della fcrmazione è stato ispirato da un brano del trombettista statunitense Dave Douglas. Nonostante la giovane età (sono nati alla fine degli anni Novanta), i tre musicisti emiliani vantano già numerose esperienze di concerti che hanno permesso loro di definire un suono personale e di approcciare poi il lavoro con un’ampia e originale visione musicale e creativa. Quello che spicca subito dall’ascolto è l’ottimo interplay del trio, il beat estremamente ficcante del batterista Ganzerli, le sapientissime e multifunzionali corde di Paccagnella sia nei dialoghi con il lirismo della tromba di Pontegavelli che in chiave ritmica come cerniera dell’insieme. D’altra parte Michele Paccagnella possiamo considerarlo il timoniere visto che è anche l’autore di tutte le composizioni ad eccezione di Waterfalls di Paul McCartney.

Musicalmente siamo di fronte a un crocevia di incontri tra linguaggi e sonorità che spaziano dal jazz ad ampio spettro alla fusion, incorporando libera improvvisazione, rock, soul, funk, world music. Afro è il tema più coinvolgente e travolgente del progetto, Blues ci riporta con la mente a New Orleans e Mississippi, mentre Home con l’uso degli effetti riesce ad elaborare una sorta di crasi magica tra folk romagnolo e la solarità dei fiati mariachi.

Naturalmente meritano una menzione particolare i contributi dei due ospiti speciali, il sassofono aggressivo ed energico al punto giusto di Allulli, puntuale e inventivo come del resto il contrabbasso di Ponticelli che conferisce nuovi sapori qua e là al progetto.

In sintesi, questo disco (unica pecca, purtroppo, è l’assenza di esaurienti note di copertina, le classiche ‘liner notes’) è una salutare boccata d’aria fresca per il jazz nostrano e la ricerca di nuove orizzonti. Dopo questa lodevole prova sarà utile tener d’occhio il trio RedEmma perché – se è vero che ogni esordio o inizio di nuovi percorsi non è mai facile ma irto di ostacoli –  il progetto di questi giovani jazzisti rappresenta una delle più interessanti proposte degli ultimi mesi. E quindi non ci resta che attendere la pubblicazione di altro materiale. (Gfg)

Escribe tu comentario!