Paradiso Jazz 2024 / Note sul Christian McBride New Quintet

Bellissimo pubblico, attento, bellissima atmosfera, popolare, per un’altra magnifica e affollatissima data del Paradiso Jazz 2024 quella di lunedì 22 aprile con il formidabile jazz transtilistico e avveniristico del Christian McBride New Quintet

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » attualità, blues, live jazz, musica

JAZZ FUSION: Dave Holland Trio incanta Imola

16. marzo 2023 – 00:29No Comment
JAZZ FUSION: Dave Holland Trio incanta Imola

Due parole  e alcune immagini sulla straordinaria performance del 14 marzo 2023 (Teatro E. Stignani di Imola-Bo) per la rassegna Crossroads 2023) che  a nostro modesto avviso ha rappresentato un’esaltante sintesi tra jazz fusion e rock, passato e presente. Protagonista il formidabile Dave Holland Trio con una prova folgorante del chitarrista Kevin Eubanks.

 

Jazz-rock-fusion. DAVE HOLLAND Trio. La straordinaria performance di ieri sera (Teatro E. Stignani di Imola (Bo) per la rassegna Crossroads 2023) a mio modesto avviso ha rappresentato un’esaltante sintesi tra jazz fusion e rock, passato e presente. Il formidabile Dave Holland nonostante i suoi 77 anni è più che mai energetico, una fonte inesauribile di linfa e idee per i suoi partner, a partire da Marvin “Smitty” Smith che con il suo fitto lavorio sui tamburi completa la robustissima cornice ritmica dove viene calato l’incandescente chitarrismo di Kevin Eubanks (un autentico fuoriserie), campione assoluto di tecnica inimitabile, fraseggi e passaggi torridi, progressioni mozzafiato, virtuosismo e gusto impareggiabili. Stile e linguaggio inconfondibili. Magistrale poi il gioco di sottrazione (Holland) e addizione (Eubanks). Va detto che l’insieme della proposta sembra non aver sbalordito un parte del pubblico (forse Imola è piazza più da jazz jazz, contemporaneo e mainstream ) e lo si è dedotto, ahimé, dall’unico bis scontato. Ma per il sottoscritto questa esplorazione di territori musicali abbastanza trascurati è stata una serata di verve creativa estremamente convincente che ha permesso di richiamare alla mente alcuni dei grandi protagonisti di quelle sonorità jazz rock, funky e fusion di ieri e di oggi. Che dire: grazie a Crossroads e al Combo Jazz Imola per questa opportunità.

(gfg)

Escribe tu comentario!