FOLGORATI DALLA RUMBA CUBANA, 40 anni fa.

40 anni esatti dopo l’apoteosi di tamburi cubani, chequeré, clave, guiro, quijada, ritmi, voci, danza e pantomima dei LOS PAPINES alla Sala Bossi del Conservatorio di Musica G.B. Martini di Bologna, il 10 dicembre 2022 MiCaribe celebra virtualmente il 4o° anniversario con un brevissimo film su quell’evento spettacolare che, con una serie di incontri in città e in periferia, rappresentò l’apertura di una finestra autentica sulla musica cubana, in particolare sul fenomeno espressivo della rumba cubana, sulle culture dell’area caraibica e sudamericane.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » live jazz, musica

Marina Romea in jazz: ALESSIA OBINO

29. luglio 2016 – 22:41No Comment
Marina Romea in jazz: ALESSIA OBINO

Il 31 luglio (ore 19.00), protagonista di una nuova domenica firmata AlohaLive – l’aperitivo in jazz realizzato dal Bagno Aloha Beach di Marina Romea (RA) in collaborazione con Jazz Club Ferrara – sarà Alessia Obino con “A Sound’s A Million Shapes”, nuovo, visionario progetto che trae linfa da composizioni di alcuni rappresentativi personaggi della scena jazz e soul degli anni ’70.

Alla rilettura di brani celebri si mescolano composizioni originali dal sapore visionario dove jazz, libera improvvisazione, rock e soul sconfinano l’uno nell’altro per restituire un suono eterogeneo che costituisce la cifra stilistica del gruppo.

Ad accompagnare la creativa jazz singer in questo magnetico viaggio musicale saranno tre protagonisti del jazz italiano come Giancarlo Bianchetti alla chitarra, Rosa Brunello al basso elettrico e Marco Frattini alla batteria.

Di solida formazione accademica, Alessia Obino è cantante, compositrice e arrangiatrice. Il talento unito a spiccata versatilità le hanno permesso di calcare in breve tempo i palcoscenici di numerosi festival e prestigiose manifestazioni. Alessia vanta altresì numerose collaborazioni con musicisti del calibro di Elliott Sharp, Markus Stockhausen, Javier Girotto, Peter Churchill e Gilad Atzmon solo per citarne alcuni.

“Echoes” (Caligola Records, 2009) è il suo primo album da leader. Di ultima uscita è invece “Deep Changes”, a nome del progetto CORdas, in cui “la musicista esplora alcuni percorsi della musica afroamericana e americana in genere conficcando per bene dita e piedi nella terra, ritrovando un contatto con pratiche e forme anche delle origini, per andare dritto al cuore dell’espressione musicale”.

Ingresso libero. In caso di maltempo il concerto si terrà all’interno dello stabilimento balneare. Per informazioni e prenotazione cena 0544 446142 e 347 5908100.

Escribe tu comentario!