Ravenna JAZZ 2020: dal 30 giugno al 14 novembre

Ravenna Jazz 2020 “Reloaded”: la quarantasettesima edizione dello storico festival ravennate torna a proporsi in versione letteralmente “ricaricata” -post-Covid. Stesso numero di serate a quelle annullate per emergenza pandemia ma distribuite nel corso di vari mesi: dal 30 giugno al 14 novembre 2020.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » live jazz, musica, Samba Bossanova, World music

Imola: La Vena del Jazz

6. giugno 2016 – 22:11No Comment
Imola: La Vena del Jazz

Il Caffè Della Rocca di Imola in collaborazione con il Combo Jazz Club, proporrà anche quest’anno nei mesi di giugno, luglio, agosto la rassegna “LA VENA DEL JAZZ ”. Si tratta della sua sedicesima edizione. La manifestazione presenterà un cartellone di 8 appuntamenti con cadenza settimanale, sempre di mercoledì o di giovedì con inizio alle ore 21,30.  Primo appuntamento mercoledì 8 giugno con lo swing manouche del coinvolgente “Hot Club De Bologne”.

Il programma a carattere prevalentemente jazzistico,con un paio di sconfinamenti nella musica brasiliana e nella world music,  sarà contrassegnato dalla qualità e presenterà formazioni composte sia da musicisti affermati che da giovani, bravi musicisti emergenti con ampio spazio alla scena jazz imolese cresciuta molto negli ultimi anni; con proposte e generi diversificati.

Si inizierà mercoledì 8 giugno con lo swing manouche del coinvolgente “Hot Club De Bologne” che ritorna dopo il successo ottenuto nell’esibizione del 2014.

Mercoledì 15 giugno avremo l’ottimo sassofonista imolese Claudio Zappi che si presenterà in trio insieme al contrabbassista Christian Lisi e al batterista Federico Occhiuzzi. Jazz DOC in attesa del cd che dovrebbero registrare nel corso dell’estate.

Giovedì 23 giugno sarà la volta del trio “Muck”composto dal sassofonista Gaspare De Vito, dal tastierista Federico Squassabia e dal batterista Marco Frattini. Per  l’occasione sarà presentato il progetto “A Future Soul Pulse” che vedrà sul palco al loro fianco la brava  vocalist nigeriana  Amaka.

Mercoledì  29  giugno jazz con il  Massimo Bosi Jazz Quartet “M.B.J.Q.” per l’occasione in sestetto con la presenza della vocalist Aura Brighenti e del sassofonista,flautista Davide di Iorio.

Giovedì 14 luglio musica brasiliana con la  brava cantante carioca Patricia De Assis che presenterà  il progetto “As Cores Do Samba”. Profonda conoscitrice delle tradizioni musicali del suo Paese, Patricia ci porterà ancora nel cuore del samba, in compagnia del chitarrista Stefano Girotti, vero specialista della materia e del batterista Leo Ghezzi.

Mercoledì 20 luglio la vocalist imolese Valentina Monti (foto di apertura), cantante anche della “Imola Big Band”, si presenterà in versione jazz alla guida del suo quartetto composto dal pianista Enrico Pelliconi, dal contrabbassista Roberto Bartoli e dal batterista Youssef Ait Bouazza. In scaletta per la serata un repertorio di standard jazz, tra swing e ballad, con uno sguardo rivolto al funk e al soul, generi da lei amati e nei quali la sua voce trova spazi sonori ideali.

Mercoledì 27 luglio atmosfera decisamente diversa con un appuntamento extrajazzistico. Tra afro e world music  il noto percussionista Marco Zanotti, la fisarmonicista Anna Palumbo e la cantante Elisa Ridolfi presenteranno il nuovo e interessante  progetto “ Kairos”.

Infine Mercoledì 5 agosto appuntamento di chiusura della rassegna con un energico  giovane trio capitanato dal chitarrista  Aldo Betto che sarà affiancato dal bassista  Blake C.S. Franchetto e dal batterista Youssef Ait Bouazza . La formazione che esplora le sonorità più variegate della black music tra jazz,  funk e ritmi africani, presenterà il primo cd “Musica Analoga”.

I concerti si terranno ad IMOLA, al CAFFE’ DELLA ROCCA, con la suggestiva cornice della Rocca Sforzesca alle spalle, in Piazzale Giovanni dalle Bande Nere 10.

L’orario di inizio è previsto alle ore 21,30 e per informazioni e prenotazioni è possibile telefonare al numero 0542/28112 . Il programma è a disposizione nel sito www.caffedellarocca.com

LA VENA DEL JAZZ 2016

PROGRAMMA

Mercoledì 8 Giugno ore 21.30

HOT CLUB DE BOLOGNE ( New Orleans -Jazz Manouche)

Ilaria Liverani – voce
Simone Mercuri – chitarra

Roberto Manuzzi– sax

Mirco Melone – contrabbasso

Daniele Ligorio – batteria

Travolgente quintetto jazz bolognese attivo dal 2010 che raccoglie solisti di diversa estrazione in un progetto musicale aperto che si rifà apertamente allo spirito e alla tradizione del leggendario “Hot Club De France”.In repertorio classici del jazz manouche del grande chitarrista Django Reinhardt, senza rinunciare agli standard classici della tradizione swing e di New Orleans.

Mercoledì 15 Giugno ore 21,30

ZAPPI / LISI / OCCHIUZZI JAZZ TRIO (Jazz)

Claudio Zappi – sax tenore

Christian Lisi – contrabbasso
Federico Occhiuzzi – batteria

Nato come tributo  d’amore al sound del grande sassofonista Joe Henderson la musica di questo notevole  trio di recente formazione darà vita ad un effervescente hard bop dove al fianco di classici standards del periodo troveranno spazio anche composizioni originali di Zappi e di Lisi. Claudio Zappi, imolese, clarinettista e sassofonista diplomato di clarinetto presso l’Accademia di Alto Perfezionamento “L. Perosi” di Biella, ha due cd a suo nome all’attivo, “Melodia Popolare” e “Easy Mood”; mentre Christian Lisi , che vanta una ricca serie di collaborazioni in particolare nell’ambito pop, ha dato vita ad un interessante progetto dedicato all’ukulele con cui esplora sonorità jazz , swing e manouche.

Giovedì 23 Giugno ore 21,30

MUCK feat AMAKA (Neo Soul – Jazz )

A Future Soul Pulse”

Amaka – Voce

Gaspare De Vito – sax alto, campionatori

Federico Squassabia – tastiere, synth

Marco Frattini – batteria

“Muck” è un vortice di jazz, avanguardia, hip hop, neo soul, creato da un sax volteggiante, tastiere galleggianti, bassi profondi ed intense tessiture ritmiche. L’approccio estremamente creativo e la presenza costante di groove  sono un tratto distintivo del progetto che vede insieme tre  dei migliori giovani  jazzisti della nostra scena regionale come il sassofonista Gaspare De Vito, il pianista Federico Squassabia e il batterista Marco Frattini. Per l’occasione il trio che presenterà il progetto “A Future Soul Pulse” avrà come ospite la brava cantante nigeriana Amaka.

Mercoledì 29 Giugno ore 21,30

M.B.J.Q. (Jazz)

Aura Brighenti- voce

Massimo Bosi – pianoforte

Gigi Foschini – chitarra

Davide Di Iorio – sax, flauto

Alberto Giovannini – basso

Roberto Bianconi – batteria

Oramai di casa al Caffè della Rocca ritorna anche quest’anno il Massimo Bosi Jazz Quartet “M.B.J.Q.” La formazione jazz imolese M.B.J.Q. nata nel 2010 divenuta con il tempo un sestetto con la presenza del sassofonista e flautista Davide Iorio e della cantante Aura Brighenti, si presenterà con un repertorio in parte rinnovato dove insieme a brani trio “E.S.P”  del pianista svedese Esbjorn  Svensson e a quelli del chitarrista Wes Montgomery avremo composizioni di Joshua Redman, Roy Hargrove ma anche standards soul, funky e brasiliani sempre rivisitati in chiave jazzistica.

Giovedì 14 Luglio ore 21,30

PATRICIA DE ASSIS TRIO (Brasil)

As Cores Do Samba”

Patricia De Assis – voce

Steve Girotti – chitarra

Leo Ghezzi – batteria

Trio di musica brasiliana con la  brava cantante carioca Patricia De Assis che presenterà  il progetto “A Cor Do Samba”. Profonda conoscitrice delle tradizioni musicali del suo Paese, la De Assis  ci porterà, oltre che  nel cuore del samba, anche alla scoperta di quel grande patrimonio musicale che è la musica brasiliana attraverso sia autori classici  e famosi come Tom Jobin  Caetano Veloso, Joao Bosco, Djavan, che altri meno conosciuti in Europa. Completano il trio il bravo chitarrista Stefano Girotti, vero specialista del genere e il batterista Leo Ghezzi (uno dei primi batteristi del gruppo bolognese degli “Skiantos”)

Mercoledì 20 Luglio ore 21,30

VALENTINA MONTI QUARTET (Vocal Jazz)

Valentina Monti – voce

Enrico Pelliconi – pianoforte

Roberto Bartoli – contrabbasso

Youssef Ait Bouazza – batteria

Dotata di una calda voce swing, nonostante la giovane età,Valentina Monti vanta già molti anni di militanza jazz con diverse e affermate collaborazioni all’attivo. Affascinata dalla voce delle grandi interpreti del jazz, come Ella Fitzgerald, Sarah Vaughan e Carmen McRae, ha curato la sua tecnica vocale seguita da insegnanti qualificate come Luisa Cottifogli, Diana Torto e Tiziana Ghiglioni . Recentemente ha ideato e portato in scena uno spettacolo teatrale e musicale dedicato a Nina Simone e alla lotta per i diritti civili, “If Ihad my way I’d’ve been a killer”, prodotto dal Combo Jazz Club, presentato nel Festival Crossroads e dal quale è stato registrato un cd omonimo.  In questa occasione si esibirà in quartetto assieme a ottimi musicisti imolesi con i quali ha già collaborato in diverse occasioni e formazioni affrontando un repertorio di standard jazz, tra swing e ballad, con uno sguardo rivolto al funk e al soul, generi da lei amati e nei quali la sua voce trova spazi sonori ideali.

Mercoledì 27 Luglio ore 21,30

ANNA PALUMBO – MARCO ZANOTTI – ELISA RIDOLFI (Afro World)

KAIROS”

Anna Palumbo – balafon, sanza, fisarmonica, percussioni, voce

Marco Zanotti – kamalen’goni, percussioni, mbira, zefiro, electronics, voce

Elisa Ridolfi – voce, percussioni

“Kairòs è tempo divino, tempo cruciale. E’ l’ambiente naturale nel quale siamo immersi. Al contrario di Chronos, è un momento non misurabile in cui qualcosa di speciale accade, la sfumatura trascurabile per cui l’azione diventa autonoma”.”Kairòs” è un progetto dalle tante sfumature possibili dove le composizioni sono al servizio dell’azione del momento. Marco Zanotti e Anna Palumbo suonano strumenti acustici provenienti da luoghi vicini e lontani, che dialogando con la voce di Elisa Ridolfi danno vita ad un linguaggio rituale suggestivo affinato dopo anni di palchi e musiche condivise.

Mercoledì 3 Agosto ore 21,30

ALDO BETTO WITH BLAKE C.S. FRANCHETTO & YOUSSEF AIT BOUAZZA (Jazz Funk)

Presentazione cd “Musica Analoga”

Aldo Betto – chitarra

Blake Franchetto – basso

Youssef Ait Bouazza – batteria

Questo giovane trio capitanato dal chitarrista  Aldo Betto esplora le sonorità più variegate della
Black Music: dal funk ai ritmi africani, senza farsi mancare qualche splendida interpretazione di intramontabili ballad. Aldo Betto, chitarrista, autore, compositore, ha fondato diverse band,
pubblicato CD e suonato live in tutta Italia ed all’estero e vanta numerose  collaborazioni . Musicista eclettico e curioso, sperimenta ed amalgama diversi stili musicali senza pregiudizi, cimentandosi con le varie declinazioni acustiche ed elettriche della chitarra. Il suo trio è completato da Blake C.S. Franchetto, bassista londinese residente a Bologna e Youssef Ait Bouazza, batterista di etnia berbera, una sezione ritmica compatta e creativa, dalle dinamiche imprevedibili.​ Presentano il loro primo cd “Musica Analoga”.

Escribe tu comentario!