FOLGORATI DALLA RUMBA CUBANA, 40 anni fa.

40 anni esatti dopo l’apoteosi di tamburi cubani, chequeré, clave, guiro, quijada, ritmi, voci, danza e pantomima dei LOS PAPINES alla Sala Bossi del Conservatorio di Musica G.B. Martini di Bologna, il 10 dicembre 2022 MiCaribe celebra virtualmente il 4o° anniversario con un brevissimo film su quell’evento spettacolare che, con una serie di incontri in città e in periferia, rappresentò l’apertura di una finestra autentica sulla musica cubana, in particolare sul fenomeno espressivo della rumba cubana, sulle culture dell’area caraibica e sudamericane.

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » Brasile, Interviste, musica, Panorama, Video

Giampaolo Ascolese e il progetto “Beatles”, suonato anche in Brasile

11. settembre 2012 – 18:51No Comment
Giampaolo Ascolese e il progetto “Beatles”, suonato anche in Brasile

Su JAM – Viaggio nella Musica (n.194 -settembre 2012) il batterista-vibrafonista Giampaolo Ascolese svela di essere diventato jazzista per “colpa” dei Beatles e della Apple. Il musicista salernitano-romano ama follemente i Fab Four tanto da omaggiarli con “Let It Be…atles”, un progetto multimediale esportato anche in Brasile. Guarda il video con frammenti dell’intervista e di note beatlesiane interpretate dall’Ensemble Jazz, creato da giovani allievi diretti dal maestro Ascolese.

Batterista, percussionista, compositore e docente di Conservatorio, il salernitano, romano d’adozione, Giampaolo Ascolese vanta nel panorama jazzistico italiano una carriera lunga e variegata come pochi altri della sua generazione. Adora fin da bambino i Beatles e  da qualche anno ha ripreso a omaggiarli in chiave etno-pop-jazz con il progetto multimediale (anche cd/dvd) Let It Be…atles.

L’intervista completa la potete leggere su JAM (settembre 2012).

Qui vi proponiamo un video su uno dei vari progetti del poliedrico jazzista innammorato del beat.

Escribe tu comentario!