CROSSROADS 2024 (3 marzo/13 luglio)jazz con  tanto Latin

Il festival Crossroads-jazz e altro in Emilia-Romagna festeggia la sua 25a edizione con un nuovo giro attorno al mondo delle musiche improvvisate (jazz e affini) dal 3 marzo al 13 luglio 2024: oltre 60 concerti, 400 musicisti tra cui grandi star italiane e internazionali (Enrico Rava, Paolo Fresu, Abdullah Ibrahim, Richard Galliano…) e di particolare soddisfazione per i nostri lettori la presenza di numerosi artisti delle Americhe del Sud, da Cuba all’Argentina al Brasile (Roberto Fonseca, Harold Lopez Nussa,Omar Sosa, Melingo, As Madalenas, Javier Girotto…).

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » Brasile, cancion, libri/cDVD, Samba Bossanova

Brasile: ritorna in libreria CAETANO VELOSO

17. novembre 2019 – 21:54No Comment
Brasile: ritorna in libreria CAETANO VELOSO

Prendo spunto dall’articolo di Giuseppe Videtti (Mara Bethânia, magnifica stalker di cui non ti liberi, Il Venerdì 15 novembre 2019) per segnalare che a distanza di 16 anni dall’edizione pubblicata da Feltrinelli (era il 2003), l’attentissima editrice SUR (www.edizionisur.it) ha deciso di ripubblicare una edizione Aggiornata di “VERITÁ TROPICALE -Musica e rivoluzione nel mio Brasile» di CAETANO VELOSO.

 

Il cantautore, chitarrista e attivista politico Caetano Veloso, nato nel 1942 a Santo Amaro da Purificaçaô), fondatore del movimento del Tropicalismo, è certamente il baiano più famoso del pianeta, assieme allo scrittore Jorge Amado . La differenza sostanziale di questa Nuova edizione rispetto alla precedente è il capitolo introduttivo di 50 pagine, intitolato «Carmen Miranda non sapeva ballare il samba»tradotto da Francesca Rita Di Berardino. Anche la traduzione originale (comunque ottima) di Monica Salles de Oliveira Paes é stata integralmente rivista e resa più attuale, poi l’autore è intervenuto con lievi modifiche disseminate nel testo. In queste pagine avvincenti Caetano parla anche di come e perché riuscì a suggerire ai genitori il nome da dare alla sorellina in arrivo, cioè Mara Bethânia cui è legatissimo. Il testo rappresenta una sorta di colonna sonora di un periodo del Brasile in cui il Tropicalismo, movimento rivoluzionario e libertario che sotto la dittatura militare lanciò la musica popolare brasiliana. Veloso presenta la sua vicenda umana e artistica partendo dall’infanzia, mettendo sotto i riflettori anche i propri punti deboli e le sue fondamentali esperienze in capitali del mondo, il ritorno in Brasile, chiamando in causa tanti fatti e nomi. Utile volume per capire anche la realtà carioca odierna, nonostante la narrazione risale agli anni in cui stava per salire alla ribalta della politica il sindacalista Lula diventando presidente per due mandati. Il capitolo introduttivo che si aggiunge al testo originale tiene conto anche di cambiamenti intercorsi da quel momento ad oggi. Bellissima lettura. (GFG)

Escribe tu comentario!