CROSSROADS 2024 (3 marzo/13 luglio)jazz con  tanto Latin

Il festival Crossroads-jazz e altro in Emilia-Romagna festeggia la sua 25a edizione con un nuovo giro attorno al mondo delle musiche improvvisate (jazz e affini) dal 3 marzo al 13 luglio 2024: oltre 60 concerti, 400 musicisti tra cui grandi star italiane e internazionali (Enrico Rava, Paolo Fresu, Abdullah Ibrahim, Richard Galliano…) e di particolare soddisfazione per i nostri lettori la presenza di numerosi artisti delle Americhe del Sud, da Cuba all’Argentina al Brasile (Roberto Fonseca, Harold Lopez Nussa,Omar Sosa, Melingo, As Madalenas, Javier Girotto…).

continua...... »
musica

Arte

libri/cDVD

Viaggi

cultura e tradizioni

Home » Argentina, bolero, CD e DVD, cha cha, cultura e tradizioni, musica, Stati Uniti, Tango

CD Novità, l’etno-world jazz di Pure Joy, EARTHINGS

31. gennaio 2024 – 21:29No Comment
CD Novità, l’etno-world jazz di  Pure Joy, EARTHINGS

Pure Joy, Earthings (Abeat records) è il terzo album del viaggio musicale della contrabbassista-cantante umbra Joy Grifoni, anche questo concepito e creato durante la pandemia, due anni di silenzio forzato che le hanno dato occasione di scrivere molta musica e di riflettere profondamente sul mondo. Un eccellente concept album che con maestria fonde espressioni diverse e traduce in musica messaggi di pace, fratellanza, umanità, giustizia e convivenza spirituale e culturale.

 

CD Novità. Pure Joy, Earthings (Abeat Records), è un album di etno jazz della contrabbassista-cantante umbra Joy Grifoni, anche questo concepito durante la pandemia, due anni di silenzio forzato che le hanno dato occasione di scrivere molta musica e di riflettere profondamente sul mondo. “Siamo tutti migranti su questa terra – scrive la Grifoni nelle note di copertina -, una terra che è un elemento di vita, di forza, di speranza. Il nostro grande viaggio continua e la nostra grande nave è una dimensione artistica in cui ci deve essere la massima accettazione del diverso, da cui possiamo imparare un importante tassello mancante». E il tassello mancante arriva dall’Africa, nella grande madre di tutte le musiche moderne, e  tra cui Il jazz,  il linguaggio più duttile per mescolare i generi musicali del pianeta, e permette di combinare molteplici tradizioni attraverso un sound senza frontiere e di tradurre in musica messaggi di pace, fratellanza, umanità, libertà e speranza, fertilità, creatività, rispetto tra le specie, come si evince dai titoli in lingue africane delle 8 tracce del cd, tra wolof, bantu, swahili, hausa e mandingo. Insomma una nuova interessante sfida culturale creando ottimi e azzeccati collegamenti con musiche del mondo, mescolando sintassi afroamericano-caraibiche e ritmi africani, intrecciando strumenti occidentali come contrabbasso, piano, sassofoni e chitarra e della tradizione del Continente Nero come kora (cordofono celestiale), marimba e djembè senegalese. Un ottimo progetto di convivenza culturale e connessione con la natura, fondendo bellezza ed energia spirituale con la consapevolezza che siamo sullo stesso cammino e facciamo parte del medesimo pianeta. Questo è EARTHINGS (Abeat records) della brava JOY GRIFONI, special guest il sassofonista Seamus Blake (tracce 6,7,8) con Lorenzo Bisogno(sax), Manuel Magrini (pianoforte tracce 1,2,3,4,5), Davide Bussoleni (drums); Mattia Manzoni (pianoforte, tracce 6,7,8); Marco Bianchi (vibrafono, marimba,) Francesco Baiguera (chitarra), Pape Siriman Kanoute (kora e voce); Bifalo Kabinet Kouyate (djembé, kalabassa e percussioni afro). Joy mostra rara capacità di unire brillantemente espressioni ed elementi diversi, mantenendo al contempo le varie identità . CD  Raccomandatissimo.

(GFG)

In Youtube potrete ascoltare le tracce dei brani.

Escribe tu comentario!